Villa Ormond

Domani (venerdì 12 marzo), alle 9.45, il vicesindaco Costanza Pireri e l’assessore alla cultura Silvana Ormea ricorderanno re Nikola I del Montenegro deponendo un mazzo di fiori al monumento che si trova a Villa Ormond (parte inferiore del parco, sud di corso Cavallotti).

Re Nikola I, padre della Regina Elena di Savoia, si spegneva cento anni fa in Francia. I suoi resti, unitamente a quelli della moglie e di alcune figlie, sono stati sepolti a Sanremo (in ultimo nella Chiesa Russa) fino al 1989 quando sono rientrati trionfalmente in Patria.

Amatissimo nel suo Paese, nel 1905 re Nikola I ha introdotto la libertĂ  di stampa e ha approvato la Costituzione.

Il Comune di Sanremo e un incaricato dalla Casa Reale Montenegrina – causa limitazioni dovute all’attuale emergenza sanitaria il nipote e attuale Capo della Famiglia Reale, il principe Nikola II, è impossibilitato a presenziare – ricorderanno così il sovrano scomparso.

Articolo precedenteBordighera, incontro tra il sindaco Ingenito e Confartigianato: “Chiesti ristori per le attivitĂ  locali”
Articolo successivoImperia, incontro tra il sindaco Scajola e il rettore dell’UniversitĂ  di Genova Federico Delfino: al centro del colloquio lo sviluppo del Polo Universitario Imperiese