carcere-sanremo

Un cinquantenne genovese, detenuto in carcere a Sanremo, è stato trovato dagli agenti della polizia penitenziaria in possesso di cinquanta grammi di hashish e mezzo grammo di cocaina.

Il detenuto è stato controllato al termine del colloquio con tre familiari e per lui è scattato subito l’arresto, già convalidato dal gip del tribunale di Imperia.

Le sostanze stupefacenti potrebbero essere state consegnate all’uomo proprio dai familiari. Sono in corso i controlli delle immagini delle telecamere da cui potrebbe emergere il passaggio della droga.

Il detenuto era in carcere per scontare un cumulo di pene anche dovute a reali legati proprio alla droga e gli agenti non escludono che all’interno della casa di detenzione possa esserci un giro di spaccio.

Il sindacato Sappe conferma come non sia la prima volta che gli agenti sequestrino ai detenuti della droga avuta dai familiari.