Comune Sanremo palazzo bellevue

In occasione delle prossime elezioni regionali-referendum nazionali del 20/21 settembre, la Giunta Comunale ha deliberato di individuare, per il rilascio delle concessioni per occupazione di suolo pubblico per attività di propaganda politica ed elettorale mediante gazebo e banchetti, per il periodo dal 21 agosto al 21 settembre le seguenti aree:

  • piazza Salvo d’Aquisto n. 1 postazione adiacente bar Sud Est
  • Foce n. 1 postazione fronte entrata Coop
  • piazza E. Sanremesi (non concedibile nei giorni di mercato) n. 1 postazione in prossimità Pro Infantia c/o salita via Giordano Bruno
  • San Martino (non concedibile nei giorni di mercato) n. 2 postazioni lato banca adiacente civico 227
  • piazza San Siro n. 1 postazione lato ovest della chiesa
  • c.so N. Sauro n. 1 postazione lato entrata Conad
  • c.so Imperatrice n. 2 postazioni adiacente statua Primavera, adiacente sottopasso
  • piazza Colombo n. 2 postazioni adiacente 2 fontane, antistante gelateria Lollipop
  • via Escoffier n. 1 postazione adiacente civ. 3
  • S. Margherita (Poggio) n. 1 postazione adiacente circoscrizione
  • Coldirodi n. 1 postazione piazza S. Sebastiano
  • Bussana n. 1 postazione piazza Don Lombardi monte
  • Verezzo n. 2 postazioni San Donato, Sant’Antonio

Al fine della concessione delle aree, le domande dovranno essere redatte su apposito modulo (allegato qui), debitamente compilato in ogni parte e presentato non oltre il terzo giorno lavorativo antecedente l’utilizzo e non prima dell’undicesimo giorno lavorativo dall’utilizzo stesso (non computando il giorno stesso della manifestazione).

Le domande dovranno essere presentate all’Ufficio Elezioni del Comune di Sanremo:

  • via PEC all’indirizzo [email protected]
  • oppure di persona, Servizio Protocollo, Palazzo Bellevue, corso Cavallotti 59, 1° piano, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 (orario ridotto emergenza Covid)
  • ufficio elettorale di corso Garibaldi, 1 (Palafiori) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30

Non saranno considerate domande effettuate con altre modalità.

Caratteristiche dell’area concessa: ogni occupazione

  • può avere estensione massima di complessiva 9 mq
  • deve consentire il libero transito pedonale
  • nelle aree dove è occupata la sede stradale, deve garantire una corsia di transito dei mezzi di soccorso larga non meno di m. 3,50

Installazione e rimozione di attrezzature e strutture:

per motivi di sicurezza e ordine pubblico, l’installazione e la rimozione di ogni attrezzatura e struttura, nella data prevista, devono essere effettuate non prima delle ore 8 e non dopo le ore 22

Criteri di assegnazione:

  • l’assegnazione delle aree avviene in ordine di protocollazione delle richieste
  • il richiedente che non ha mai utilizzato l’area o che, in caso di più richieste, l’avrà utilizzata nella data più distante, avrà diritto all’area anche se già precedentemente concessa ad altra forza politica
  • per motivi di ordine pubblico, là dove le aree destinate a banchetti/gazebo siano prossime ad aree destinate ai comizi elettorali, non si rilasceranno concessioni a forze politiche diverse, salvo differenti decisioni dell’autorità di P.S.: verrà data precedenza alla richiesta di comizio anche se effettuata posteriormente

Revoca per motivi di ordine pubblico:

per motivi di ordine pubblico l’occupazione, o parte di essa, potrà essere revocata senza preavviso da un Ufficiale di Pubblica Sicurezza

Accordi con autorità di pubblica sicurezza:

è consigliabile, come indicato nella circolare del Ministero dell’Interno n. 1943/V dell’8. 4. 1980, che i promotori delle manifestazioni o comizi o occupazioni con banchetti e gazebo concordino le modalità di tempo e di luogo con le autorità di pubblica sicurezza

Rispetto delle disposizioni vigenti in materia di propaganda elettorale:

nell’ambito degli spazi concessi, nel periodo di 30 giorni antecedente la consultazione, dovranno essere rispettate tutte le disposizioni riguardanti lo svolgimento della propaganda elettorale, con particolare riferimento al divieto di affissione di manifesti al di fuori degli spazi previsti ed assegnati

Le richieste saranno evase in ordine di protocollazione.

In allegato il modulo, pubblicato anche sul sito del Comune di Sanremo www.comunedisanremo.it.