LILT

Dal 16 al 24 marzo si terrà la XVIII edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, uno dei principali appuntamenti della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori che fu istituita nel 2001 con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e ha come obiettivo prioritario quello di ricordare alla popolazione l’importanza della lotta attiva contro il cancro, attraverso uno stile di vita sano. I cardini sono prevenzione e diagnosi precoce: concetti fondamentali capaci di fare la differenza nella riduzione delle patologie oncologiche.

Da oltre un decennio la sezione LILT Imperia-Sanremo ricorda questo importante appuntamento “mettendo all’occhiello” una margherita rosa.

La vendita che, inizialmente, coinvolgeva solo poche vie cittadine si è estesa, per desiderio delle volontarie entusiaste di come si potesse ricordare con gentilezza l’importanza della prevenzione a molte realtà del litorale. Nel 2019 si sono aggiunte anche Ceriana e Diano Marina.

“Tutto questo è reso possibile grazie alla disponibilità e grande generosità dell’Istituto Professionale di Stato “D.Aicardi” di Sanremo. Ai volontari, all’”Aicardi” e a tutti i commercianti che ci sostengono in questa iniziativa va il nostro caloroso grazie“.

Per il secondo anno sarà possibile anche ai cittadini acquistare le piante: il giorno giovedì 21 marzo, dalle ore 10 alle ore 17, davanti al Cinema Centrale si terrà un banchetto per la vendita.

“Siamo orgogliosi” – commenta il Presidente Dr. Claudio Battaglia – “che molte persone in provincia si rivolgano a noi. Le adesioni aumentano ogni anno, gli operatori sono attivi a pieno regime. Per questo chiediamo ai soci di aiutarci a svolgere al meglio il servizio prenotando le visite con cadenza regolare ”.

Per prenotare è possibile chiamare lo 0184/570030.

Per ulteriori informazioni consultate il sito www.legatumorisanremo.it o la pagina Facebook della LILT Sezione Provinciale Imperia Sanremo.

Articolo precedenteImperia, verso il consiglio comunale di oggi: la Capogruppo M5S Ponte presenta quattro question time
Articolo successivoLa mostra “Sanremo e l’Europa” trova casa a Palazzo Nota: venerdì 15 marzo l’inaugurazione