Villa Ormond

Continua il grande successo del “Festival della Cucina con i Fiori” – evento che anticipa e introduce “Villa Ormond in Fiore” – con degustazioni, incontri, show cooking e con la partecipazione di rinomati chef, flower designer, aziende, giornalisti e operatori del settore nella splendida cornice di Villa Ormond di Sanremo.

La manifestazione continua a crescere e riceve richieste di partecipazione e di collaborazioni da altre regioni, a conferma del suo carattere nazionale. Sanremo ed il ponente ligure vantano da anni una propria scuola di chef che sanno usare sapientemente i fiori nelle loro preparazioni, oltre a preservare e rinnovare con manifestazioni di questo genere il prezioso ricordo dello straordinario personaggio di Libereso Guglielmi, il giardiniere di Calvino, che per oltre 20 anni si è dedicato alla promozione dell’utilizzo dei fiori e delle erbe spontanee in cucina.

Oggi, giovedì 7 marzo e ultima giornata del Festival, a partire dalle ore 16.00 presso Villa Ormond ci sarà la dimostrazione floreale di Paola Zattera Dagnino dimostratrice e giudice internazionale dell’EDFA di Genova. L’artista, insegnante e una cuoca appassionata, scopre la passione per questa arte nel 1988 quando si iscrive al corso quinquennale dell’Istituto Italiano per la Decorazione Floreale per Amatori di Genova. Da quel momento inizia il suo percorso ricchissimo di partecipazioni e di successi a mostre e concorsi di decorazione floreale in Italia ed all’estero. Il titolo della sua dimostrazione: “Fiori e fornelli”.

Alle 17.00, sempre presso Villa Ormond, si terrà la presentazione del progetto Antea. A cura di Crea Sanremo, l’iniziativa, nata per riorganizzare la filiera emergente dei fiori eduli attraverso l’applicazione di innovazioni tecnologiche, vuole favorirne e valorizzarne la produzione, la qualità, la sicurezza d’uso, il trasporto, la conservazione e il mercato dei fiori eduli.

A seguire, dalle 17.30, lo show cooking con protagoniste gli chef Rosa D’Agostino, del ristorante “Da Gin” di Castelbianco (SV), e Cinzia Chiappori dell’Osteria del Tempo stretto di Albenga (SV). Le due chef proporranno piatti della tradizione ligure reinterpretata con elementi floreali messi a disposizione dalla Azienda Agricola Biologica Ravera Bio.

L’evento sarà condotto dal giornalista Stefano Pezzini.

Anche giovedì la giornata si concluderà con l’aperitivo offerto dalla cantina Cuvage di Acqui Terme, che servirà per gli ospiti spumenti Acquesi.

Il “Festival della Cucina con i Fiori”, organizzato nell’ambito di “Villa Ormond in Fiore”, il grande evento sanremese sul fiore, è promosso dalla Fondazione Villa Ormond e realizzato in collaborazione con Garden Club Sanremo, Associazione Ristoranti della Tavolozza, AIFB – Tre Civette sul comò foodblog, Edizioni Zem Vallecrosia e Crea Sanremo con sponsor tecnico l’azienda Ravera Bio di Albenga.

Articolo precedenteDiano Marina, domani gli studenti dell’Istituto Comprensivo incontrano la scrittrice Francesca Incandela
Articolo successivoCarri fioriti 2019, Riva Ligure e la Guardia Costiera per la sicurezza nelle acque e lungo le coste del Santuario Pelagos