Grande festa questo pomeriggio nella frazione di Coldirodi per celebrare la fine dei lavori di efficientamento energetico alla scuola del paese. 

Prima dei lavori l’edificio scolastico risultava, dal punto di vista energetico, privo di isolamento. Non erano isolati né il tetto né i serramenti. In particolare, il tetto con la copertura in tegole marsigliesi e struttura lignea, presentava numerose fessure con problematiche legate alla dispersione termica ma anche ingresso di volatili nel solaio.

Con il progetto di riqualificazione, è stato previsto di intervenire sulla copertura, dotando la struttura di pannelli fotovoltaici che permetteranno di produrre l’energia necessaria per l’illuminazione della scuola, per un importo totale di 695mila euro. L’intervento rientra tra gli 8 milioni di euro che l’amministrazione Biancheri ha scelto di investire nella manutenzione e riqualifica delle scuole di Sanremo (25 in totale).

Gli alunni della scuola, dai più piccini ai ragazzi delle medie, hanno portato i loro saluti e ringraziamenti al sindaco Alberto Biancheri e all’amministrazione presente. Intermezzi musicali suonati con il flauto dolce, piccole recite, lettere e disegni sono stati i messaggi usati con gioia dai ragazzi. Un’accoglienza calorosa che ha molto emozionato e commosso il sindaco Biancheri, il quale ha ringraziato a sua volta tutti coloro che hanno fatto parte del progetto e che si sono adoperati per far si che fosse portato a termine.

L’attività edilizia effettuata sull’edificio ha previsto:

  • La posa di un sistema a cappotto integrato e altamente performante, posto all’esterno dell’edificio, composto da un pannello in lana di roccia da 10 centimetri
  • L’isolamento dell’ultimo solaio dell’edificio posto nel sottotetto con pannello in lana di roccia da 10 centimetri
  • L’isolamento del nuovo manto di copertura con isolante preformato portategola da 5cm per l’ottenimento della trasmittanza termica come da Decreto Requisiti Minimi
  • La sostituzione degli attuali serramenti esterni con finestre in PVC a vetrocamera altamente performanti con tapparelle in PVC coibentante e l’isolamento dei cassonetti
  • La costituzione di un impianto fotovoltaico integrato nel manto di copertura a servizio dell’intero edificio
  • La sostituzione dei corpi illuminanti all’interno dei singoli ambienti con altrettanti a LED

L’intervista al sindaco Alberto Biancheri e le immagini del pomeriggio.