“Vorrei esprimere come assessore all’Ambiente, a nome del movimento di Sanremo Attiva, la mia vicinanza e solidarietà al giovane operatore ecologico impiegato in Amaie Energia per la violenta aggressione subita questa notte.”

Così interviene Lucia Artusi esponente di Sanremo Attiva e assessore a Sanremo.

“Le cause e i motivi che l’hanno scatenata – prosegue – lasciano intravedere una violenza senza giustificazione che si è riversata su un lavoratore che stava semplicemente facendo il proprio dovere. Non è la prima volta che capita un fatto del genere a uno dei nostri operatori ecologici, impiegati quotidianamente nel rendere la città un posto più pulito e accogliente.

“Confidiamo che le autorità possano contribuire celermente alla giustizia che il caso merita, ma soprattutto vorrei augurare una pronta guarigione al lavoratore coinvolto nell’accaduto e al suo collega che è riuscito ad avvertire le forze dell’ordine in tempo, prima che le cose degenerassero ulteriormente,” conclude Artusi.