Nella serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sanremo hanno tratto in arresto due ragazzi (classe 2000 e 1998) di origine tunisina – entrambi con precedenti di polizia – per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale.

I due pusher sono stati notati all’interno della Pigna da una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile che ha proceduto ad una perquisizione personale trovandoli in possesso di 5 dosi di marijuana e 1 di hashish occultati all’interno di un pacchetto di caramelle unitamente a 70 euro in contante, ritenuto provento dell’attività di spaccio.

Durante le operazioni di controllo, i due sono andati in escandescenza aggredendo i militari che, dopo breve colluttazione, sono riusciti ad immobilizzarli. Gli arrestati, trattenuti presso le celle di sicurezza del Comando Compagnia di Sanremo, saranno giudicati con rito direttissimo nella mattinata odierna.

I Carabinieri continuano la loro attività di controllo del territorio e contrasto alla criminalità con particolare attenzione verso le aree in cui vengono segnalate situazioni che suscitano preoccupazione tra la cittadinanza, come nel caso di specie.