Sono stati arrestati in Francia dalla Gendarmerie i responsabili della rapina a mano armata ai danni della gioielleria Abate di Sanremo: due rapinatori, più un terzo complice appostato in auto in via Verdi.

Fondamentale la collaborazione della Polizia di Stato che ha individuato l’auto grazie anche alle immagini delle telecamere di videosorveglianza.

I due rapinatori erano entrati nell’oreficeria con le pistole alla mano poco prima delle 10 di mattina e si erano fatti consegnare orologi e gioielli per un totale di 300 mila euro di refurtiva.

Articolo precedenteSanità, presentate tre offerte per la gestione degli ospedali di Bordighera, Albenga e Cairo
Articolo successivoAumentano le temperature, Riva Ligure vara il ‘piano emergenza caldo’