il grande - biancheri

“È un fatto molto grave, di una violenza inaudita, che va condannato con fermezza”.

Così il sindaco Alberto Biancheri e il presidente del Consiglio comunale Alessandro Il Grande a proposito dell’aggressione avvenuta nei giorni scorsi nei confronti del titolare di un bar di piazza Borea d’Olmo.

“Nel venire a conoscenza di questo episodio così ignobile e deprecabile – continuano il sindaco e il presidente del Consiglio comunale – siamo rimasti molto colpiti dalle modalità con cui è avvenuto: un gesto ingiustificabile, scaturito da futili motivi a seguito dei quali, purtroppo, la vittima dell’aggressione ha addirittura perduto l’uso di un occhio. Nel ribadire la condanna di tali azioni, esprimiamo vicinanza e solidarietà al titolare del bar e alla sua famiglia, e ringraziamo le forze dell’ordine per aver prontamente perseguito i responsabili di tale atto vergognoso”.

Articolo precedenteNon solo mare: l’estate di Taggia promossa anche nel suo entroterra
Articolo successivoImperia, incontro tra Rivieracqua e il Comune per i lavori sul depuratore: al via gli interventi il 15 settembre