Sanremo accoglie il principe Alberto di Monaco in visita alla Madonna della Guardia

Si è conclusa la visita del principe Alberto di Monaco all’Altare Grimaldi nel Santuario della Madonna della Costa, opera artistica che ha consentito a Sanremo di aderire all’Associazione Siti Storici Grimaldi proprio con l’obiettivo di valorizzare i luoghi storici della famiglia Grimaldi sia a livello turistico sia culturale.

L’altare ospita una pala di Bartolomeo Guidobono raffigurante la visita di Maria alla cugina Elisabetta, commissionata dall’avo del Principe per la sorella, Maria Teresa Grimaldi, badessa del Monastero della Visitazione di Sanremo, a cui venne donata l’opera nel 1708.

Il principe, arrivato al santuario intorno alle 11, è stato accolto delle autorità civili, religiose e militari.

“Oggi il principe viene a Sanremo per vedere un pezzo di storia della sua famiglia,” spiega don Giuseppe Puglisi, rettore del santuario.

“L’altare – prosegue Puglisi – fu voluto per il Monastero della Visitazione che si trovava in Piazza Colombo. Dopo il bombardamento del 1944 il monastero venne in parte distrutto e gli altari dei Grimaldi vennero spostati: due in America e uno venne posto qua.”

Leo Pippione, presidente della Famija Sanremasca aggiunge: “Un momento importante per esaltare i rapporti che ci sono stati in passato tra Sanremo e la famiglia Grimaldi.”

La visita ha un importante significato per la Città dei Fiori, non solo dal punto di vista culturale e artistico.

Il sindaco Alberto Biancheri dichiara: “È stata anche un modo per approfondire tematiche turistiche, commerciali e per parlare di tutte le cose che ci uniscono. Abbiamo discusso di infrastrutture, del santuario dei cetacei, delle Alpi Marittime; ma quello che abbiamo voluto dimostrare in maniera molto semplice e profonda è l’amicizia da parte di Sanremo verso il Principato di Monaco.”