polizia

La Polizia di Stato di Sanremo ha arrestato, per il reato di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, un sanremese di 36 anni.

La Volante del Commissariato di Sanremo, nella serata del 23 giugno, mentre effettuava approfonditi controlli nella zona del centro storico, interveniva in piazza Eroi Sanremesi a seguito della segnalazione di una lite tra piĂą persone.

Giunti sul posto, gli agenti trovavano un individuo molto agitato, probabilmente sotto gli effetti di sostanze alcoliche che, a torso nudo, evidenziava segni di una recente colluttazione.

L’uomo, sottoposto a controllo, si poneva con un atteggiamento arrogante e minaccioso nei confronti degli operatori e rifiutava ripetutamente di declinare le proprie generalità, nonostante i numerosi inviti degli operatori. Gli stessi decidevano di accompagnarlo negli uffici del Commissariato al fine di procedere ad una più compiuta identificazione e chiarire quanto accaduto. L’atteggiamento provocatorio ed aggressivo dell’uomo, iniziato sin dal primo contatto con gli operatori, continuava con l’arrivo in Commissariato dove aggrediva i due agenti operanti con schiaffi e pugni, procurando ad entrambi lesioni giudicate guaribili in 7 e 10 giorni. Prontamente immobilizzato, l’uomo, peraltro già noto alle Forze dell’Ordine anche per analoghe condotte, veniva arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

A seguito del processo per direttissima tenutosi nella mattinata odierna, l’arresto veniva convalidato e veniva disposta la misura cautelare dell’obbligo di firma in attesa della successiva udienza.

Articolo precedenteCastelvittorio: torna il Festival dell’Alta Val Nervia, rimandate al prossimo anno la sagra del Turtun e la cena alla Castelluzza
Articolo successivoViaggio in valle Armea: e la chiamano zona industriale…