festival di sanremo

Il prefetto di Imperia, Valerio Massimo Romeo, ha presieduto stamane una riunione tecnica di coordinamento alla quale hanno preso parte i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, i comandanti dei compartimenti della Polizia Ferroviaria e della Polizia Stradale ed il comandante della Polizia Locale di Sanremo.

Il prefetto ha convocato la riunione interforze per l’intensificazione delle misure di ordine e sicurezza pubblica già in atto nella città di Sanremo dove, com’è noto, è in corso la 73esima edizione del Festival della Canzone Italiana.

Il piano, disposto d’intesa con le Forze di Polizia, prevede ulteriori e più incisive misure di sicurezza per la serata finale del Festival che sano stata attuate a partire dalle ore 14.00 odierne fino a cessate esigenze. Tali misure si sono rese necessarie anche in relazione al rinvenimento nella serata di ieri, in via Fiume, di uno zaino contenente proiettili e materiale esplosivo.

In particolare nella “zona rossa”, che racchiude le principali location interessate dagli eventi festivalieri organizzati dalla RAI, saranno rafforzati i controlli ai varchi sia nei confronti delle persone che vi accedono sia degli eventuali bagagli o borse portati al loro seguito.

Pertanto, la prefettura, d’intesa con la RAI, al fine di evitare assembramenti e prolungate code ai varchi di accesso, nonché ai point dedicati al controllo dei titoli di ingresso invita i possessori dei biglietti che si recheranno al Teatro Ariston ad avvicinarsi all’area in questione almeno un’ora prima rispetto all’orario di ingresso in sala previsto a partire dalle ore 19.15.

Inoltre, per garantire ulteriori profili di sicurezza è stato deciso il controllo su tutta la città di Sanremo con pattuglie della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, e della Polizia Locale. A tal fine il Questore della provincia di Imperia Giuseppe Peritore, come concordato nell’odierna riunione rimodulerà i servizi attraverso la suddivisione dell’intero territorio cittadino per “quadranti” disponendo in ogni zona il costante passaggio delle pattuglie impegnate nei servizi di prevenzione. I mezzi delle Forze dell’Ordine e della Polizia Municipale verranno pertanto dispiegati in tutte le zone della città per procedere ai controlli di ogni situazione di interesse sotto il profilo della sicurezza.

Sono stati altresì potenziati i servizi presso:

  • i caselli autostradali di Sanremo e di Taggia con personale della Polizia Stradale che procederĂ  al controllo delle autovetture avvalendosi anche di metal detector;
  • la stazione ferroviaria di Sanremo a cura della Polizia Ferroviaria che effettuerĂ  mirati controlli sui viaggiatori avvalendosi di metal detector, affiancata anche da unitĂ  cinofile anti-esplosivo.

Per quanto riguarda le iniziative di contestazione a margine della kermesse canora è stata confermata l’esigenza che le stesse si svolgano esclusivamente in forma statica. Per cui non potrà essere consentito alcuno spostamento dei partecipanti verso siti diversi da quelli autorizzati.

Le zone autorizzate dal Questore per lo svolgimento delle manifestazioni verranno attentamente monitorate a distanza dai reparti mobili della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri.