Viabilità e presidio del territorio

Il comando ha elaborato ed emesso:

  • N° 16 ordinanze di modifica alla circolazione stradale per istituire aree pedonali e zone riservate; per consentire gli allestimenti necessari al Festival e agli eventi collaterali; per garantire la viabilità alternativa e di emergenza, compreso lo sgombero dell’area interna dell’autostazione; per l’istituzione di aree di sosta straordinarie sia per bus che per veicoli privati
  • L’ordinanza divieto vendita alcolici e bevande in contenitori di vetro o plastica con il tappo.

È stata svolta un’intensa attività di polizia stradale per garantire circolazione veicolare, lo sgombero delle aree, il presidio delle intersezioni soprattutto quelle in corrispondenza delle chiusure stradali di via San Francesco/via Roglio, di via Roma/via Manzoni e di corso Imperatrice.

Sono stati rilevamenti di n° 13 incidenti stradali, di cui 1 con guida in stato di ebbrezza, tasso superiore a 1,5 mg/l.

Violazioni significative accertate: falsificazione di targa di veicolo, apertura di porta senza verificare il pericolo, rifiuto di generalità, uso di telefono alla guida, pubblicità non autorizzata, occupazione della sede stradale non autorizzata.

Servizi di sicurezza in esecuzione di ordinanze della Questura di Imperia:

  • verifica rispetto ordinanze anti alcol
  • presidio zone sensibili, compresi varchi pedonali, zona Ariston e zona palco.
  • presidio ingresso veicolare nel parcheggio Palafiori per effettuare un controllo capillare su un totale di n° 348 veicoli autorizzati.
  • esecuzione di particolari misure restrittive nella giornata di sabato, su disposizione di Prefetto e Questore, a tutela della sicurezza pubblica in seguito al ritrovamento dello zaino con proiettili ed esplosivo
  • presenza operatore pomeriggio e sera nella Centrale Operativa allestita presso il Commissariato di P.S.
  • monitoraggio aree assegnate allo svolgimento di pubbliche manifestazioni, dimostrative o di protesta.

Commercio

L’attività è stata particolarmente intensa e mirata:

  • operazioni connesse al recente aumento delle tariffe taxi: in due giorni spiombati, verificati e ripiombati i tassametri di 49 taxi della città di Sanremo
  • n° 10 controlli per verificare la regolarità di case vacanze ed altre attività recettive (unità immobiliari in corso Matteotti, via Goethe, via Duca degli Abruzzi, Città Vecchia, Poggio, Coldirodi)
  • n° 12 controlli su attività di noleggio con conducente
  • vigilanza per il regolare svolgimento della manifestazione “Saldi di Gioia” sabato e domenica.

Controllo del territorio e polizia giudiziaria:

Sono stai censiti e controllati n° 48 artisti di strada che, a rotazione, si sono esibiti nelle strade del centro.

Effettuati continui controlli antiabusivismo commerciale in via Matteotti e aree limitrofe.

Un arresto in flagranza per la violazione di cui all’art. 336 codice penale (Violenza e minaccia a pubblico ufficiale) e deferimento all’Autorità Giudiziaria per i reati di cui agli artt. 341 bis (Oltraggio) e 651 (Rifiuti di generalità) codice penale di un soggetto italiano, senza fissa dimora, intento a disturbare i passanti – fatto accaduto in via Matteotti/Mombello in data 10/02/2023. Il giorno successivo veniva svolto, presso il Tribunale di Imperia il processo per direttissima, con condanna dell’imputato.

Deferimento all’Autorità Giudiziaria di un cittadino italiano residente a Sanremo, di fatto senza fissa dimora, per la violazione di all’art. 4 Legge 110/1975 (porto abusivo di oggetti atti ad offendere – nella fattispecie una cesoia da potatura) – fatto accaduto in via Matteotti /Mombello in data 09/02/2023.

N° 1 verbale di contestazione per la violazione amministrativa di cui all’art. 688 codice penale (Ubriachezza) con contestuale Ordine di Allontanamento (c.d. DASPO URBANO) nei confronti di un cittadino italiano residente a Sanremo, di fatto senza fissa dimora – fatto accaduto in via Matteotti /Mombello in data 09/02/2023.

N° 1 Verbale di contestazione di violazione amministrativa ai sensi dell’art. 7 lett. M del regolamento di Polizia Urbana (sedersi o sdraiarsi per terra recando intralcio o disturbo), e contestuale ordine di allontanamento nei confronti di un cittadino polacco – fatto accaduto in piazza Colombo il 06/02/2023.

Nel periodo di riferimento il corpo di Polizia Locale di Sanremo ha svolto la propria attività sul territorio cittadino con 1.194 ore di servizio ordinario e 440 ore in straordinario per un totale di 1.634 ore tutte “in esterno”.

Protezione Civile (gestione emergenze)

Servizio Protezione Civile del Comune di Sanremo, in previsione di un eccezionale afflusso di persone presenti in città, ha attivato il Centro Operativo Comunale – C.O.C. presso la struttura Palafiori, ha garantito un servizio di supporto alla popolazione, sia nelle ore pomeridiane che serali avvalendosi dell’ausilio delle Associazioni di volontari: Rangers d’Italia – Nucleo provinciale di Imperia, AIB – Squadra antincendi boschivi San Bartolomeo e Radio Emergenza Sanremo, regolarmente convenzionate con l’Amministrazione comunale.

Le associazioni coinvolte, coordinate dal Servizio Protezione Civile del Comune di Sanremo, hanno messo a disposizione quotidianamente n. 20 Р25 Volontari, fornendo un servizio costante organizzato su turni, sia nella fascia oraria pomeridiana che serale, dalle ore 15.00 alle ore 22.00. Nella giornata di sabato il servizio si ̬ protratto sino al termine della manifestazione alle ore 03.00.

In particolare nei giorni di sabato 11 febbraio (giornata finale del Festival) e domenica 12 febbraio (svolgimento programma televisivo Domenica In) è stato svolto altresì un servizio di supporto per il rispetto dei varchi nel centro cittadino, per evitare rischi alla pubblica incolumità.

“Durante la settimana del Festival ho più volte elogiato l’azione di donne e uomini che hanno operato sul campo e hanno determinato il successo di questo Festival e oggi, a bilancio, voglio nuovamente ringraziare gli Agenti di Polizia guidati dal Comandante Frattarola, gli uomini della nostra Protezione civile, i volontari, i presidi del 118, che unitamente a tutte le squadre delle Forze dell’Ordine, e senza dimenticare gli uomini delle nostre società partecipate, hanno svolto un lavoro egregio. Un dato deve far riflettere” dichiara sindaco Alberto Biancheri: “Con circa lo stesso organico a disposizione abbiamo gestito un Festival record con decine e decine di migliaia di presenze in più rispetto alle edizioni del passato, ed è stato fatto con grande efficienza e ottimi risultati. Ciò che più mi fa piacere è che nel ricevere in questi giorni numerosi apprezzamenti da residenti, turisti e addetti ai lavori per il lavoro svolto e il Festival realizzato, da più parti mi viene sottolineato anche l’operato degli uomini sul campo, segno che il loro lavoro, la presenza, discreta ma capillare, e i servizi resi sono stati assolutamente percepiti da tutta la comunità”.

Anche il presidente del consiglio comunale Alessandro Il Grande si unisce ai ringraziamenti: “Ringrazio la Polizia municipale e tutti gli uomini coinvolti per il lavoro svolto. I numeri parlano chiaro. La professionalità del corpo viene dimostrato tutto l’anno ma durante è stato fatto un lavoro eccellente sotto tutti i profili, dalla sicurezza, alla viabilità fino alla gestione delle emergenze. Per noi è motivo di soddisfazione perché come amministrazione in questi anni abbiamo sempre investito per far crescere il corpo di Polizia Locale investendo in uomini, mezzi e risorse”.