video
03:43

Il giovedì sera rappresenta da sempre il proverbiale giro di boa per il Festival di Sanremo, evento che quest’anno sta infrangendo record di ascolti e gradimento presso tutto il grande pubblico.

Ne facciamo un bilancio con l’assessore al Turismo del Comune di Sanremo, Giuseppe Faraldi, che parla di un Festival riuscito non solo in tv ma anche a livello cittadino: “Bilancio provvisorio ma lusinghiero sotto tutti i punti di vista: prima innanzitutto per gli ascolti, ma anche per il riscontro che sta avendo sulla città. Le presenze alberghiere sono al 100%, c’è tanta gente per le strade e molte manifestazioni. Per Sanremo questa è la miglior pubblicità, mostrare a tutt’Italia tramite gli influencer dei cantanti che qui al 2 febbraio c’è gente che fa il bagno è uno spot davvero importante”.

Un parere personale sulle due prime serate: “Piaciuto praticamente tutto ma più oggettivamente lo dimostrano e lo certificano i dati d’ascolto, le cose funzionano e bisogna darne ragione ad Amadeus”.

“Partire dalla musica è stato il nostro obiettivo – ci rivela il direttore di Rai 1 Stefano Coletta – la scelta della composizione musicale ha prodotto 25 canzoni per raggiungere tutti i target. Ovviamente queste erano le due serate in cui si poteva chiudere più facilmente prima con l’orario, cercheremo di non dilungarci troppo ma da stasera saranno certamente più lunghe”.