[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/254308685″]La prima conferenza stampa della settimana festivaliera si apre con il saluto del Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, che si √® augurato che possa essere un Festival importante per promuovere la “nostra citt√†”. La 68esima edizione √® un Festival che cresce, con tanti eventi collaterali, come a Santa Tecla con un evento legato alle scuole; la¬† nascita di un¬† programma. Domani sar√† inaugurata Casa Siae – Area Sanremo, il red carpet proprio davanti al Teatro Ariston,¬† infine ma non per importanza,¬† l’opera a forma di arcobaleno esposta¬† all’Ariston fatta di piante e fiori provenienti da tutta Italia. Idea che nasce dal direttore artistico Claudio¬† Baglioni.

La novit√† di questa edizione √® Angelo Teodoli, al primo anno come direttore, che sostiene l’operato del direttore artistico Baglioni. Ci sar√† molto spazio per le canzoni e le eliminazioni saranno ridotte all’ultima serata. Un Festival pensato dunque per gli artisti, con molta musica e tanti cantanti.¬† Molte novit√† anche a livello di tecnologia, come telecamere super moderne grazie alle quali si potranno evitare¬† spazi tecnici¬† e audio 5.1.

“Stella polare del Festival- afferma il direttore artistico Claudio Baglioni– √® la canzone italiana. Capir√≤ alla fine perch√© hanno chiamato me come direttore artistico. Ho pensato a questa strana forma d’arte, la canzone, le parole, la musica quindi grande spazio alla musica e alle parole. Il Festival √® una cosa seria ma anche gioco. Ogni sera- continua Baglioni – troveremo insieme il modo di portare¬† tributi alla bellezza che altri musicisti ci hanno lasciato come Sergio Endrigo, De Andr√®, Battisti, Gaber e molti altri. Sar√† una rassegna di ci√≤ che la musica ci ha regalato”.

“E’ stato difficile scegliere i candidati al concorso¬†– continua Claudio Baglioni – abbiamo cercato di rappresentare il panorama italiano del mondo musicale, tranne il rap. Con le nostre forze, in tre mesi, abbiano cercato di far sentire i musicisti a casa loro. E’ una rassegna moderna, di buona musica e belle parole. L’eliminazione non c’√® ma spazio alle graduatorie molto esplicite. Speriamo che sia bello”, conclude Baglioni.

Sprintosa ma cordiale Michelle Hunziker, che afferma: “Il palco √® magico, sono contenta, 11 anni fa con Pippo Baudo¬† era tutto diverso, molto spontaneo ma faceva paura. Quest’anno abbiamo provato molto, √® stato un lusso. Sono accadute cose molto divertenti. Momenti- conclude la Hunziker- di spettacolo inaspettato“.

Ad affiancare Baglioni e la Hunziker sul palco dell’Ariston, l’attore Pierfrancesco Favino “Ci sar√†¬† sicuramente un’ atmosfera elettrizzante”, dice. “Mi sto divertendo, ho molta adrenalina e sono felice di affrontare la sfida”.

“Per le classifiche- spiega Claudio Fasulo, vice direttore Rai1– domani sera tramite una classifica demoscopica¬† scopriremo quali sono gli artisti della zona alta, centro e bassa. Sar√† sicuramente molto approfondita rispetto alle ultime edizioni”.

Per il sindaco, Alberto Biancheri, “il messaggio del Festival √® la musica ma sono anche importanti i temi sociali. Sul palco infatti si porter√† l’attenzione sul tema contro la violenza delle donne. Oggi vogliamo dare il contributo attraverso un fiore che rappresenta la grazia femminile. Il primo esemplare √® per¬† Michelle: oggi √® un ranuncolo, ma ogni sera cambier√† e diventer√† il simbolo contro le molestie”

Ospiti importanti: da Fiorello, Gianni Morandi, Laura Pausini, Stefania Sandrelli, Claudia Gerini, ad Antonacci, Pezzali, Renga, Negroamaro. Mentre tra gli ospiti stranieri ci saranno  Sting e James Taylor che duetterà con Giorgia. Venerdì sera verrà consegnato il premio alla carriera a Milva.