Primo Piano - ALCOTRA ANZIANI MEDICINA PROSSIMITà

Nell’ambito dei finanziamenti transfrontalieri Alcotra, tra Francia e Italia, è stato ottenuto un finanziamento di 500 mila euro con i quali la Regione e l’Asl 1 Imperiese hanno finanziato due progetti importanti: uno dedicato agli anziani, l’altro alla medicina di prossimità.

  1. Il progetto Anziani mira a garantire la continuità dei percorsi di cura per gli anziani nonché a prevenire i rischi di salute legati all’invecchiamento e consentire loro di restare il più a lungo e il meglio possibile nella loro casa.
  2. Il progetto di Prossimità ha come obiettivo l’identificazione su questo territorio delle situazioni critiche e a rischio prima che diventino troppo gravi e propone a tal fine dei servizi sotto forma di animazioni social e videogiochi con l’utilizzo delle nuove tecnologie.

I progetti partono ufficialmente oggi e ne usufruiranno i 18 Comuni del comprensorio intemelio.

“Sono molto soddisfatta perché questa è la dimostrazione che il territorio dell’estremo Ponente non è isolato. È un territorio che è un punto di riferimento per il sostegno alla qualità della vita, al nostro entroterra. Lavorare in rete (Regione, Asl, Comuni e Università di Genova ndr) è un punto di forza e produce risultati,” commenta l’assessore regionale alla Sanità, Sonia Viale.

I due progetti fanno parte del più ampio Piano Pro-Sol (prossimità solidale: giovani, donne anziani in salute e attivi nei territori liguri) che comprende anche un progetto per i Giovani e uno per le Donne che saranno finanziati in futuro.

Tutti i dettagli nelle interviste all’assessore Viale, al direttore generale dell’Asl 1 Marco Damonte Prioli, e al professor Fabio Solari dell’Università di Genova.