Grande festa questo pomeriggio, presso la sala teatro Beckett di San Lorenzo al Mare, dove si è svolta la consegna della Bandiera Verde alla scuola dell’infanzia “Pietrabruna” dell’Istituto Comprensivo di Riva Ligure e San Lorenzo al Mare, in concomitanza con la festa di fine anno scolastico. La scuola ha infatti ottenuto la certificazione ambientale del programma Eco-Schools per l’anno scolastico 2017/2018.

    Eco-Schools è uno dei programmi internazionali della Foundation For Environmental Education -FEE- per l’educazione, la gestione e la certificazione ambientale. Con circa 20 milioni di studenti e oltre 50000 scuole iscritte, è il programma di educazione alla sostenibilità più realizzato al mondo. Obiettivo del progetto, diffondere e ampliare la conoscenza sulla biodiversità tra le nuove generazioni attraverso una graduale conoscenza delle specie animali e vegetali con cui i bambini nella fascia d’età tra i 5 e gli 11 anni possono entrare in contatto sul proprio territorio.

    Verso la metà del mese di ottobre è stato proposto da Marina Avegno, assessore all’istruzione del Comune di San Lorenzo al Mare, di aderire al programma Ecoschools. I docenti, già a conoscenza di questa iniziativa perché già attivata nell’istituto, hanno accettato di buon grado. Dopo aver contattato i referenti del progetto hanno così organizzato la prima riunione, durante la quale è stato creato un Eco-Comitato Ecoschools.

    “Amaie Energia si è occupata di insegnare ai bambini a differenziare, e rispettare l’ambiente sia terreno che marino” ha spiegato Monica Previati, biologa marina e collaboratrice Amaie. “I bambini hanno poi realizzato un Eco-Codice, un codice di comportamento. La Bandiera Verde rappresenta un premio che viene dato a una scuola che si è impegnata nella sostenibilità ambientale”.

    Hanno collaborato al progetto il Dirigente scolastico Paola Baroni, le Operatrici “Eco­schools” Albina Savastano e Marina Dri, il sindaco di San Lorenzo al Mare Paolo Tornatore, il sindaco di Costarainera Antonello Gandolfo, i rappresentanti dell’amministrazione comunale Marina Avegno, vicesindaco e assessore istruzione e Cinzia Balestra, consigliere. Hanno partecipato inoltre i genitori degli alunni e la rappresentante Giada Agnese, i volontari dell’Associazione culturale “Quelli del Geco”: Annamaria Siffredi, Monica Tulimiero e Alessandro Rossi; la collaboratrice scolastica Sonia Corradini, i commercianti, gli Esperti esterni: Ilaria Franceschini, ballerina professionista, Alberto Viganò, musicista, Monica Previati, biologa marina­Amaie, Matteo Littardi, agronomo, Marta Vassallo per il laboratorio al museo MACI, il signor Draghetti del progetto “Aquamica” e il poeta Demo Martelli.