Come ogni anno in occasione dei festeggiamenti di San Benedetto Revelli sono state allestite per le vie e le piazze del centro storico di Taggia le tradizionali ambientazioni.

Scene di vita quotidiana e non solo di un’epoca passata rievocata dai rioni. Protagonisti i tabiesi che con molto impegno e dedizione da mesi si preparano a questo grande evento.

Nove i rioni che si sfidano e diversi i temi trattati: dalla peste ad una marchesa capricciosa fino ad arrivare ai mugugni liguri. Questi sono alcuni degli argomenti portati in scena che hanno intrattenuto i numerosi visitatori che hanno invaso Taggia in questa giornata di festa e divertimento, legata alla tradizione.

Riviera Time ha fatto un giro tra le ambientazioni intervistando alcuni dei protagonisti e degli attori che si sono esibiti.