comune san bartolomeo al mare

Con un’ordinanza emessa oggi, il Comune di San Bartolomeo al Mare “considerate le condizioni di disagio fisico soprattutto per le persone anziane in quanto in alcune zone del territorio comunale, all’interno delle abitazioni, non si rilevano temperature idonee al raggiungimento della soglia di benessere” ha disposto l’accensione anticipata degli impianti termici di riscaldamento negli edifici pubblici e privati da oggi, 8 novembre al 14 compreso, per un orario di accensione giornaliero massimo di cinque ore anche frazionabili in due o più sezioni e nel rispetto dei valori massimi della temperatura ambientale stabiliti dal D.P.R. n. 74/2013.

Dal 15 novembre al 31 marzo saranno consentite 10 ore giornaliere di attivazione.

Articolo precedenteDanni da cinghiali, oltre 2.000 firme per la petizione di Cia Liguria. Il presidente Alberto: “Dopo la proposta di legge del Pd attendiamo le altre forze politiche”
Articolo successivoArea Sanremo 2021, conclusa la fase eliminatoria: ecco i nomi dei 56 finalisti