Dopo il ritrovamento di alcuni frammenti d’ossa e di due bossoli, probabilmente risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, continuano i lavori per la realizzazione della nuova rotonda a San’Ampelio a Bordighera.

In un primo momento si è pensato di essere davanti ad un’antica necropoli, ma gli accertamenti non hanno trovato alcuna prova di rilevanza archeologica.

Nonostante tutto i lavori continueranno ad essere seguiti da un archeologo. La zona, infatti, ha valore ed interesse storico.

La realizzazione della nuova rotonda di Sant’Ampelio si inserisce all’interno di un progetto di rivalutazione più ampio e che comprende tutta la zona circostante: la pineta di Bordighera e la passeggiata sulla quale passerà una pista ciclabile che collegherà Ospedaletti alla Francia.

Ne abbiamo parlato con il Sindaco di Bordighera, Giacomo Pallanca.