È stato ospite nei nostri studi Olmo Romeo, consigliere d’amministrazione dimissionario della Casinò Spa.

La sua presa di distanza dal gruppo dell’attuale sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, e il passaggio nella Lega a sostegno del candidato sindaco Sergio Tommasini ha fatto molto discutere.

Oggi Romeo risponde alle critiche: “L’atteggiamento di Sanremo al Centro (associazione che appoggia Biancheri e l’amministrazione ndr) è chiaro: quando una persona all’interno del gruppo si alza ed esprime la propria idea viene isolato e attaccato da tutti.”

In un comunicato inviato ai media locali qualche giorno fa, i consiglieri di Sanremo al Centro scrivevano: “È imbarazzante vedere una persona beneficiare per quattro anni e dieci mesi degli incarichi conferitigli, godere appieno della visibilità che ne è derivata, condividere e firmare tutti gli atti amministrativi, e a due mesi dal voto parlare di fallimento.”

In molti si sono chiesti perché questa sua presa di posizione non è nata nel momento in cui non si trovava più in linea con le scelte dell’amministrazione. “Sui progetti – risponde Romeo – mi sono trovato spesso in accordo e ho lavorato molto bene con la maggioranza. È semplicemente il progetto che sul piano politico è morto. Ci sono stati tanti distacchi e il mio è semplicemente l’ultimo.”

“Nel momento in cui mi è stato chiesto di occuparmi di Casinò, ho svestito i panni del politico per vestire quelli dell’amministratore. Quando si ricoprono ruoli così importanti in aziende strategiche come il Casinò, tutto bisogna fare tranne che polemica. Si lavora pancia a terra per portare a casa i risultati. Oggi ho deciso di rivestire nuovamente i panni del politico e quindi esprimo le mie idee e lo sto facendo con grande chiarezza,” aggiunge Romeo.

In città si vocifera anche di incarichi e garanzie post-voto: “Le garanzie le danno solo le assicurazioni. Quando mancano i contenuti politici si cerca sempre di spostare l’argomento sul complottismo, sulle promesse, ecc. Parliamo invece di temi e progetti: ancora oggi non so quale sia l’idea dell’amministrazione sul Casinò. Su Casinò, turismo e sport mi trovo più in sintonia con le idee di Sergio Tommasini e della Lega. So che posso dare un contributo importante,” conclude Romeo.

A Riviera Time l’intervista a 360 gradi con il candidato della Lega Olmo Romeo.