video

Il coronavirus non risparmia nessuno. Dopo aver preso di mira gli anziani sopra gli 80 minaccia ora i più giovani, gli studenti, gli adolescenti, addirittura i bambini. Di fronte all’aumento dei contagi, anche nella fascia tra 0 e 9 anni, una lettera aperta è stata inviata al presidente del Consiglio Mario Draghi dalla Società italiana di Pediatria, firmata anche da Riccardo Borea, primario del Dipartimento Materno Infantile dell’Asl 1 Imperia-Sanremo al fine di “tutelare la salute fisica e psichica del neonato, del bambino e dell’adolescente, di ogni cultura ed etnia, difendendone i diritti sin dal concepimento”.

Il Covid quanto minaccia i nostri figli, i nostri ragazzi? Cosa sta succedendo nella Riviera dei fiori? Queste ed altre domande le abbiamo rivolte nella puntata odierna di 4.0 al professor Luca Ronco, preside dell’Istituto Ruffini di Imperia e sindaco di Borghetto D’Arroscia, Comune dell’entroterra del Ponente Ligure.

Articolo precedenteVentimiglia, tenta di investire un poliziotto alla barriera autostradale e percorre kilometri in contromano: arrestato un 56enne
Articolo successivoCovid: 368 nuovi positivi in Liguria, 108 in provincia di Imperia. 15 decessi nel bollettino odierno