video
03:25

Il Pronto Soccorso di Imperia è pronto per la sua nuova trasformazione: nella notte tra il 22 e il 23 giugno i macchinari saranno spostati nella sede provvisoria all’interno della palazzina B per permettere l’inizio dei lavori che si protrarranno per i prossimi due anni.

Nella nottata rimarranno aperte entrambe le sedi in modo da permettere di far fronte alle urgenze, sconsigliato di presentarsi per casi non gravi in modo da non pesare sull’operazione.

L’Asl 1 imperiese ha oggi presentato i progetti comunicando i dettagli dell’intervento: i lavori avranno un costo totale di 2 milioni e 400 mila euro, dei quali 600 mila a carico dell’azienda sanitaria e permetteranno l’ampliamento e l’adeguamento del Pronto Soccorso rendendolo anche più efficiente nell’affrontare eventuali casi pandemici futuri.

Nel videoservizio di Riviera Time le interviste a Riccardo Rebagliati, direttore dell’ufficio tecnico, e a Luca Acquarone, direttore del Pronto Soccorso di Imperia.