Incontro ieri in provincia sulla situazione di estremo disagio di molte imprese dovuta alla prolungata sospensione dei pagamenti da parte di Rivieracqua. L’incontro è stato richiesto dalle organizzazioni sindacali e dall’Ance e si è concluso con la richiesta di un incontro con il Cda di Rivieracqua prima della prossima assemblea dei soci fissata per il prossimo 11 aprile al fine di una disamina della situazione in cui versa la società.

“Le forze sociali e le istituzioni sono impegnate profondamente ad affrontare e risolvere i problemi e le criticitĂ ”, ha dichiarato il presidente della provincia Fabio Natta. “Proseguiremo in un’azione sinergica per dare le necessarie risposte alle esigenze della collettività”.