rivieracqua

Rivieracqua interviene con una nota stampa sulla situazione idrica nell’ambito ovest della provincia di Imperia.

“La scrivente società intende fornire un nuovo aggiornamento sulla situazione di crisi idrica che sta interessando l’Ambito Ovest della Provincia di Imperia e, in modo particolare, il Golfo Dianese e i Comuni della Valle Merula.

Pur continuando a registrare consumi elevatissimi, il servizio idropotabile è attualmente garantito con regolarità su praticamente tutto il territorio di competenza, a parte qualche frazione in cui ragionevolmente nella prossima notte i serbatoi di accumulo dovrebbero recuperare i livelli consueti.

Nella giornata di ieri, sabato 21/08/21, grazie all’individuazione e definitiva riparazione di alcune tubazioni, è stata risolta la problematica che affliggeva da giorni una porzione di Andora (località Pineta, Catene e Masserini).

I tecnici di Rivieracqua continuano a monitorare costantemente gli assetti degli impianti e, attraverso delicate e spesso complicate manovre sulla rete, regolano la distribuzione della risorsa fisicamente disponibile in modo il più possibile omogeneo sul territorio nel rispetto dei vincoli strutturali del sistema acquedottistico.

Resta comunque altissima l’attenzione su molte aree dove, a causa della fragilità degli impianti e del prolungarsi del periodo siccitoso che sta riducendo la capacità produttiva delle fonti più sensibili, si potrebbero ancora registrare nei prossimi giorni temporanei cali di pressione conseguenti a picchi di prelievo.

Al fine di preservare il più possibile la risorsa idrica e consentire a tutte le utenze di potere usufruire equamente del servizio idrico, si rinnova l’invito a tutta la popolazione a volere prestare particolare attenzione all’uso dell’acqua ed evitarne inutili sprechi.

L’avvio tempestivo delle opere progettate per il raddoppio della tubazione del Roja in corso di finanziamento è quindi sempre più condizione necessaria per la risoluzione delle problematiche che affliggono il territorio. Anche per questa attività Rivieracqua è pronta a fare la propria parte al fine di porre definitivamente fine alle annose criticità del sistema idrico entro l’estate prossima”.

Articolo precedenteDiano Marina, emerge plastica e carta alla foce di rii e torrenti dopo gli sfalci di pulizia. L’assessore Feltrin: “Raccolti 10 sacchi di rifiuti e numerosi ingombranti”
Articolo successivoCervo, ripetute interruzioni del servizio idrico. Il sindaco Cha diffida Rivieracqua: “Non è possibile accettare una situazione di tale portata”