gianni berrino

Si è svolto questa mattina, presso la sede della Cisl a Sanremo, un incontro tra l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino e i sindacati Fit-Cisl, Filt-Cgil, Uil, Faisa e Ugl Trasporti per discutere della difficile situazione di Riviera Trasporti costretta anche a mettere in vendita alcuni immobili di proprietà per far quadrare il bilancio. Durante l’incontro si è parlato dei contributi statali per la mancata bigliettazione considerati insufficienti dalle parti, delle prossime scelte riguardanti il futuro affidamento dell’azienda e delle disposizioni ancora in vigore da parte del Governo quali la capienza del 50% e il divieto di vendere biglietti a bordo dei mezzi.

“Abbiamo fatto un’attenta analisi delle problematiche emerse tra cui queste misure governative che, in stagione turistica, provocheranno maggiori danni all’azienda in termini di incassi. La situazione di Riviera Trasporti è delicata: continueremo a monitorarla e convocheremo presto un altro tavolo. Mi auguro che nel frattempo il Governo riveda alcune decisioni altrimenti tutte le aziende di Tpl rischieranno il collasso”, ha detto l’assessore Berrino al termine dell’incontro.

Articolo precedenteA Vessalico la mostra dedicata alle 21 madri costituenti, il sindaco Giliberti: “Obiettivo valorizzare le donne che hanno lasciato un segno”
Articolo successivoSanremo punta forte sulla promozione internazionale. Un budget da 230mila euro per il rilancio turistico