video

Presentato stamattina il calendario delle manifestazioni estive organizzato dal comune di Riva Ligure che prende al balzo l’inizio della bella stagione regalando due mesi densi di appuntamenti che andranno ad accontentare ogni tipologia di visitatore del bel borgo marinaro.

Un appuntamento per ogni sera di Luglio e Agosto che lascia l’imbarazzo della scelta: dalle ben 32 serate musicali tra le quali quelle “itineranti” dove la musica viene portata in giro direttamente nei locali tramite un carro, a quelli gastronomici con due fine settimana dedicati allo street food. Punto forte la rassegna Bim Bum Bam dedicata ai più piccoli, con spettacoli ogni mercoledì e cinema all’aperto ogni domenica. La cultura non è messa in secondo piano, e baluardo del programma è la giornata dedicat5a alla nuova campagna di scavi nel sito archeologico di Costa Balenae coadiuvata dalla riapertura del SEM.

Un’occhio di riguardo per l’esibizione di artisti locali, sia musicali che teatrali, un’omaggio al compianto maestro ed ex amministratore Antonello Ascheri e la serata wrestling che è un unicum nel panorama della Riviera.

“Stiamo cercando di omaggiare la tradizionale Festa del Mare cercando di proporre, qualora si riuscissero a rispettare tutte le normative di sicurezza, il classico spettacolo pirotecnico perché vogliamo che tutti rituonino in quest’estate la spensieratezza perduta – ci rivela il sindaco Giorgio Giuffra – Saremo anche l’unico hub regionale del Giffoni Film Festival, quindi saranno molti i motivi per gioire”.

Francesco Benza, assessore al Turismo e alle Manifestazioni, ci mostra orgoglioso il calendario dalla cima della ruota panoramica più alta di tutto il Ponente Ligure: “Abbiamo organizzato un’estate che fosse quanto più possibile pre-covid, con un’offerta che possa accontentare tutti gli affezionati al nostro paese”

Articolo precedenteFratelli d’Italia, Berrino e Foti: “Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza non aiuta assolutamente la Liguria”
Articolo successivoSanremo, il Dipartimento Frazioni di FdI sulla situazione viaria nelle frazioni Borello e San Romolo: “Stato di degrado e disagio”