coronavirus medico
Credit: Francisco Àvia_Hospital Clínic - CC BY-ND 2.0

A partire dalla prossima settimana, presso il Centro Prelievi di Riva Ligure, situato nella Casa della Salute, in Via Giardino, sarà possibile accedere al test sierologico secondo le modalità stabilite da Alisa. Il test ricerca nel sangue gli anticorpi IgG e IgM anti-SARS-CoV2, indicando quindi se un soggetto è entrato a contatto con il virus Covid-19.

Lo annuncia il sindaco Giorgio Giuffra che commenta: “In questo momento cruciale della lotta al Covid-19, è sempre piĂą importante riuscire a monitorare in modo capillare la diffusione del virus tra la popolazione. Presto, riapriranno le attivitĂ , ma questo deve accadere in tutta sicurezza. Il test sierologico ci aiuterĂ  a capire quante persone hanno, o hanno avuto, la malattia. Un elemento in piĂą, oltre ai dispositivi di protezione individuale, per approcciarci alla Fase 2. Forza e coraggio, Riva. Insieme ce la faremo!”

L’accesso al servizio, che prevede un importante riduzione del costo per i residenti di Riva Ligure, sarà garantito con le seguenti modalità:

  • Il test sarĂ  erogato esclusivamente su appuntamento in orari dedicati. E’ necessaria la prenotazione telefonica al n. 0102471034. Non saranno accettati pazienti senza appuntamento che si presentassero direttamente in struttura
  • Il paziente deve presentarsi al giorno ed ora prenotati, dotato di propria mascherina e guanti. Per la vostra e la nostra sicurezza, vi chiediamo di entrare un paziente alla volta e senza accompagnatori
  • Il nostro personale effettua la chiamata del paziente per le pratiche amministrative; Si raccomanda di mantenere sempre almeno 1.5 metri di distanza dagli altri pazienti e dalle altre persone, anche esternamente alla struttura
  • In fase di accettazione, ti chiederemo di igienizzare le mani con il gel disinfettante, se non dotati di guanti
  • VerrĂ  effettuato un counselling da parte di un nostro Medico per spiegare il test e per raccogliere la vostra firma sul consenso informato. In particolare si ricorda a tutti i pazienti che il test degli anticorpi IGG/IgM in è un utile ausilio, in situazioni ben definite e in stretta collaborazione con il clinico curante, al percorso diagnostico che prevede l’esecuzione del tampone e del test molecolare, che è il test di riferimento per la conferma di laboratorio dei casi con quadro clinico sospetto. Il test sierologico NON sostituisce il test molecolare, unico test definitivamente diagnostico, come previsto dalla Circolare Ministeriale 9/3/2020 e successive modifiche.
  • VerrĂ  effettuato il prelievo da apposito operatore.
  • Il referto potrĂ  essere scaricato alla sezione referti on line del nostro sito www.ilbaluardo.it, il giorno successivo a quello di esecuzione
  • VerrĂ  garantito un counseling post test
  • In caso di positivitĂ  al test, Baluardo procederĂ  alla tempestiva comunicazione al Dipartimento di Prevenzione della ASL e contatterĂ  il paziente per informarlo delle azioni conseguenti. Il Dipartimento di Prevenzione valuterĂ  poi l’opportunitĂ  di eseguire approfondimento diagnostico mediante test molecolare

Per la tutela del paziente e degli operatori si raccomanda inoltre:

  • se hai febbre con tosse o altri sintomi, il test sierologico non è adatto, ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico curante che valuterĂ  se avviarti al test molecolare. Se presenti tali sintomi quando ti rechi da noi, il nostro personale potrebbe decidere di non procedere con il servizio
  • onde evitare inutili assembramenti, ti chiediamo di non arrivare in anticipo, ma puntuale all’orario indicato
  • attieniti al percorso indicato, ingresso da Via alla Calata Marinetta, e non accedere al Centro da altre entrate, se vedi barriere evidentemente sono lì per non essere oltrepassate
  • ricordati di indossare prima dell’accesso in struttura la mascherina e i guanti di protezione, sarai invitato a disinfettare le mani in ingresso (se non indossi i guanti)
  • attieniti alla distanza cautelativa di 1,5 m tra paziente ed operatori come vedrai segnalato nel percorso
  • per la vostra e nostra sicurezza, tutto il personale sarĂ  munito delle dotazioni di protezione individuali necessarie e i locali saranno sanificati e disinfettati ad ogni accesso.
Articolo precedente10 milioni a sostegno delle imprese per investimenti di messa in sicurezza. L’assessore Benveduti: “Primi in Italia”
Articolo successivoCoronavirus, il messaggio di speranza dell’escursionista Jack The Green: “Cammineremo di nuovo insieme consapevoli del momento che stiamo vivendo”