Prosegue il progetto promosso dal Comune di Riva Ligure, in collaborazione con il Centro formazione “G. Pastore”, per educare le nuove generazioni alla raccolta differenziata.

Questa mattina, gli alunni della scuola elementare hanno partecipato ad una serie di lezioni con l’obiettivo di introdurre l’argomento. Nei prossimi incontri passeranno all’azione utilizzando materiale di scarto come bottiglie di plastica e lattine per creare piccole statue che verranno poi consegnate al sindaco durante la chiusura dell”anno scolastico.

“Sta andando molto bene. I bambini sono molto ricettivi e molto preparati. Chiediamo, quindi, ai bambini di parlare degli argomenti trattati quando tornano a casa così da aiutare anche i più grandi nella raccolta differenziata,” spiega Monica Previati, del Centro formazione Pastore.

A Riva Ligure il nuovo sistema di raccolta porta-a-porta è partito da poco meno di un mese. “Non ci sono ancora dati ufficiali, ma stiamo già raggiungendo ottimi risultati. Abbiamo consegnato già oltre il 70% dei kit e la comunità sta rispondendo bene alle novità,” conclude Previati.