È stata un successo la prima serata della rassegna di musica etnica Touscouleurs a Bordighera.

    “Gruppi provenienti da tutto il mondo animeranno le serate estive con ritmi legati alla tradizione e sempre di grande qualità,” ha spiegato Fulvio Debenedetti, Assessore della città delle palme.

    Ad aprire le danze, ieri sera, gli Atse Tewodros Project, l’unico gruppo al mondo ad unire musicisti etiopi e italiani in un mix unico e tutto da ballare.

    La band nasce dall’idea di Gabriella Ghermandi, metà italiana e metà etiope.

    “Una volta – spiega – ho cantato ad Addis Abeba per i patrioti etiopi che hanno combattuto contro l’occupazione fascista. Sono stati loro a dirmi di fare questo progetto per portare in giro i canti della resistenza.”

    Il prossimo appuntamento con la musica etnica della rassegna Touscouleurs è sabato 15 luglio sempre all’Arena della Scibretta.