Lo Streambed Trekking, è una pratica nata nel 2006 in Valle Argentina e consiste nel risalire il corso della corrente di un fiume dalla foce fino alla sorgente.

L’associazione sportiva dilettantistica e culturale “Verso l’origine” è nata proprio con lo scopo di praticare e diffondere questa pratica. Fino ad oggi sono stati 13 i fiumi risaliti controcorrente dall’associazione tra Piemonte e Liguria e l’ultima avventura si è spostata in Francia, sul letto del fiume Roja.

Questa sera, presso il Museo Civico Archeologico Girolamo Rossi di Ventimiglia (Via Verdi 41) alle ore 21 sarà proiettato in anteprima il film “Roja” che racconta l’esperienza passata nelle insidiose acque del fiume.

I cinque escursionisti che hanno partecipato alla risalita hanno impiegato sette giorni (69 ore) per arrivare alla sorgente, un cammino insidioso e faticoso: “Il fiume, con la sua forza e dirompenza ci ha accettato con fatica – racconta Mauro Olivieri, presidente dell’Associazione “Verso l’origine” –  Ogni fiume che affrontiamo è una nuova scoperta, ciascuno ha una sua storia e una sua natura diversa. È un’esperienza totalmente immersiva, sia fisicamente che mentalmente. Il Roja è stato il fiume più complicato da risalire”.

I componenti della risalita questa sera racconteranno al pubblico come hanno vissuto personalmente la loro avventura. Parteciperà all’incontro anche il sindaco Enrico Ioculano che porterà i suoi saluti.