scullino-gibelli-biasi-ingenito

I sindaci Gaetano Scullino (Ventimiglia), Davide Gibelli (Camporosso), Armando Biasi (Vallecrosia) e Vittorio Ingenito (Bordighera) rivolgono una lettera aperta ai propri concittadini.

“Cari Concittadini
I dati in merito all’evoluzione dello scenario sanitario europeo evidenziano una preoccupante ripresa della diffusione del contagio da Covid-19; tale tendenza appare però meno pronunciata nel nostro Paese, a testimonianza del fatto che le scelte del Governo Italiano si sono rivelate le più efficaci in termini di contenimento della pandemia.

Per tale ragione, Vi invitiamo ad una forte azione di sensibilizzazione nei confronti di chi non ha ancora provveduto a vaccinarsi e chiediamo l’applicazione puntuale e rigorosa della normativa che prevede il controllo del green pass per l’accesso alle attività di somministrazione di alimenti e bevande.

Riteniamo sia di cruciale importanza proseguire senza incertezze nell’azione già intrapresa, con il comune obiettivo di evitare una nuova e dolorosa ricaduta nelle misure restrittive che tanto abbiamo sofferto.
La collaborazione dei cittadini e delle associazioni delle categorie produttive ha già dato frutti importanti: continuiamo così, per il bene della comunità”.

Articolo precedenteCovid: 130 nuovi positivi in Liguria, 32 in provincia di Imperia
Articolo successivoVentimiglia, ricercato da tre anni un 38enne algerino: arresto della Polizia alla stazione ferroviaria