Ripartenza regolare nelle scuole di Taggia e Arma

Anche in tutte le scuole di Taggia e Arma è tornata a suonare la campanella di inizio lezioni, rispettando la data di ripresa dell’anno scolastico 2020/2021 annunciata e ufficializzata dal Governo.

“Questo è davvero un primo giorno di scuola per tutti” dice Mario Conio sindaco di Taggia che abbiamo incontrato davanti al Pastonchi di Arma.

“Dobbiamo confrontarci con l’emergenza Covid in una giornata che è sempre stata festosa per la ripresa dell’attività scolastica e per il riavvio di tutte le attività dopo l’estate”.

“Sono con l’assessore Barbara Dumarte – dice Conio – per un giro di sopralluogo nei plessi scolastici per verificare i risultati del lavoro svolto e per augurare a tutti, docenti e assistenti, un buon lavoro. Arriviamo pronti a questo 14 settembre pur nella complessità della situazione, le aule sono pronte e attrezzate con tutti gli accorgimenti necessari.”.

“C’è la soddisfazione di veder tornare gli alunni in classe dopo quasi sette mesi, dare loro la possibilità di socializzare e confrontarsi direttamente con i docenti e con i compagni di scuola perché se è vero che l’insegnamento a distanza è stato indispensabile, tornare nelle classi pur con tutte le difficoltà che sappiamo è ben diverso”.

“Abbiamo lavorato bene – conferma il Sindaco di Taggia – e questa ripartenza ci dà soddisfazione. Qualcosina ancora c’è da fare ma il più è stato fatto, e sono convinto che è stato meglio non rimandare l’inizio dei lavori che avrebbe significato solo rimandare il dover affrontare questi problemi. Adesso abbiamo qualche giorno di rodaggio e sono convinto che rapidamente risolveremo anche quei piccoli problemi e la situazione si normalizzerà completamente”.