video
01:39

Alla vigilia della prima stagione estiva senza più i vincoli dettati dalla pandemia covid i paesi dell’entroterra possono ripensare finalmente ad animare il periodo che solitamente porta più turisti a curiosare nelle bellezze locali. E l’estate nelle nostre vallate ha il suo binomio inscindibile con le sagre, eventi che appunto da due estati fanno sentire il peso della propria assenza.

Nel comune di Montalto Carpasio si può quindi ripensare in grande, proponendo eventi cardine come la sagra della Frandura (21 agosto) e altri nuovi come la “pastasciutta antifascista” il 9 e 10 luglio.

Musica, gastronomia, teatro e tradizioni da vivere riscoprendo il territorio meraviglioso di questo comune a cavallo di valle Argentina e val Carpasina.

Nel videoservizio di Riviera Time l’intervista all’assessore Antonella Bignone.