Partita a giugno nelle sole zone di Bussana e Poggio, la raccolta differenziata con sistema porta a porta si è estesa negli scorsi mesi a tutto il territorio comunale di Sanremo.

Nonostante sia stata superata la soglia del 45% di differenziata, Amaie energia, la società partecipata che ha in gestione il servizio, vuole schiacciare l’acceleratore e annuncia che entro metà febbraio verranno rimossi tutti i cassonetti.

Pare, infatti, che solo in questo modo si riuscirà a raggiungere la soglia del 65% entro la fine dell’anno, obiettivo importantissimo per evitare di incorrere in pesanti sanzioni imposte dalla comunità europea.

Importante anche la collaborazione di tutti i cittadini per centrare l’obiettivo senza ritardi o intoppi.