Riapre dopo 100 giorni di lockdown il Casinò di Sanremo, il presidente Battistotti: "Ripartiamo con buoni segnali"

Dopo 100 giorni di chiusura a seguito delle misure governative per il contrasto del coronavirus, riapre oggi il Casinò di Sanremo.

Chiusa dall’8 marzo la casa da gioco sanremese torna a ospitare i fedelissimi clienti. Oggi alle 10 ha riaperto la sala slot, questo pomeriggio alle 15 apriranno anche le sale dei giochi tradizionali.

“L’attesa è stata lunga e in parte anche snervante. Sono stati fatti sacrifici da parte di tutti, soprattutto da parte dei nostri impiegati. Mettiamo il lavoro al primo posto e riapriamo,” commenta Adriano Battistotti, presidente della Casinò spa. “La clientela ha dimostrato tutto il suo affetto in questo periodo. Si riapre quindi con buoni segnali per quanto riguarda anche gli afflussi turistici,” aggiunge.

Per entrare nel Casinò sarà necessario rispettare le disposizioni di sicurezza: termoscanner all’ingresso, obbligatorio l’uso delle mascherine, plexiglass dividono le varie postazioni ai tavoli e tra le slot machine. Sono presenti distributori di gel disinfettante, oltre alla segnaletica con percorsi obbligati in modo tale da evitare assembramenti e rispettare il distanziamento sociale.

Sarà questa, però, una stagione estiva particolare. Stop agli eventi sia legati al gioco, sia quelli culturali e di intrattenimento. I ristoranti Biribissi e Roof Garden saranno aperti solo venerdì e sabato, orario normali per i bar e il bistrot.

L’intervista integrale nel video servizio di Riviera Time.