video

Riapre al pubblico il polo museale del Castello dei Clavesana a Cervo.

Qui è possibile visitare il museo etnografico “Franco Ferrero” che raccoglie al suo interno circa duemila reperti del passato, attrezzi e utensili dell’agricoltura e della vita quotidiana del XIX secolo. Al piano superiore si trova invece la mostra permanente “Donne di Liguria. Un secolo di storia“, ideata e realizzata da Nanda De Marchi, un’esposizione che racconta gli usi, costumi e mestieri delle donne liguri dal 1850 al 1950.

“Ieri finalmente si è potuto riaprire il polo museale – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Cervo, Annina Elena. – C’è stato un lavoro di pulizia da parte del personale della Pro Loco, che dall’anno scorso si occupa della sua gestione, e il museo resta aperto con orario invernale dal martedì alla domenica con orario 10-13 e 14.30-16.30″.

Il museo sarà presto rinnovato, anche dal punto di vista tecnologico, grazie a un importante intervento di restyling realizzato con fondi europei.

Articolo precedenteLa balena grigia Wally nelle acque imperiesi. Gli esperti di Delfini del Ponente: “Avvistamento rarissimo di un animale che vive solo nel Pacifico”
Articolo successivo“Luca”, è online il trailer del nuovo film Disney Pixar ambientato in Liguria