video
03:09

Una settimana di studio, approfondimento, divertimento e nuove conoscenze per gli amanti della montagna. Si può così riassumere l’evento nazionale Montagnauisp 2022 che quest’anno avrà come location il comune di Rezzo.

Dall’8 al 15 maggio una serie di attività animeranno il capoluogo della valle della Giara e le sue frazioni Cenova e Lavina.

A organizzare l’evento le associazioni Uisp e Monesi Young insieme alla proloco, al comune di Rezzo e con il contributo di Parco Alpi Liguri e Regione Liguria. Oltre 120 gli iscritti a oggi, c’è tempo fino a sabato 30 aprile, con un ritorno importante per il territorio e le sue attività come sottolineato a Riviera Time dal sindaco Renato Adorno.

“Sono molto contento che sia stato scelto il nostro comune – esordisce il primo cittadino. Sono stati mesi impegnativi, ma penso che avere associazioni come quelle coinvolte in Montagnauisp sia un vanto e un’occasione per il territorio. Tutte le case vacanza di Rezzo saranno occupate e i ristoranti lavoreranno, inoltre chiunque potrà venire qui da noi a divertirsi. Abbiamo lavorato per ripartire con slancio, l’entroterra ha bisogno di rinascere, crederci e noi ce la stiamo mettendo tutta”.

Innumerevoli, come detto le attività, da un corso per tecnico di orienteering al trekking passando per arrampicate e non solo: “Sì – dice Adorno. Oltre alle giornate di approfondimento, legate ai soci Uisp e alle scuole, avremo la possibilità di aprire i nostri musei, le chiese, andare sull’alpe ma anche di far visitare le nostre cantine per assaggiare il vino e il formaggio. Insomma ci saranno una serie di iniziative forse irripetibili proprio perché tutti i coinvolti hanno deciso di dare il proprio contributo. Spero che tutte le associazioni che lavorano nel nostro territorio continuino a credere e a operare nei nostri comuni, piccolini ma vivi”.