Walter Lagorio (Gruppo Unogas) e Paolo Vitelli (Gruppo Azimut-Benetti), azionisti della società Porto di Sanremo Srl, che nello scorso anno ha depositato un progetto di finanza per riqualificazione e valorizzazione dello storico Porto Vecchio, confermano di essere in avanzate discussioni con il Gruppo Pizzarotti, uno dei maggiori costruttori Italiani, e con la Società Porti di Monaco, gestore dei porti del Principato, per una loro eventuale partecipazione azionaria, paritetica con gli attuali azionisti nella società Porto di Sanremo.

È attualmente in corso la definizione degli accordi di dettaglio per meglio utilizzare le specifiche competenze e le potenziali sinergie delle parti per realizzare questo ambizioso progetto.

“La riqualificazione ed estensione del Porto Vecchio di Sanremo, grazie alla pedonalizzazione di Via Nino Bixio e a un tunnel di collegamento, permetterà, non solamente l’ottimizzazione degli spazi a mare, ma anche la restituzione dello Storico Porto alla città. I Promotori auspicano che il lavoro fin qui svolto ed il coinvolgimento dei nuovi partner strategici possano portare ad una rapida valutazione e decisione da parte dell’Amministrazione Pubblica in merito alla Proposta presentata nell’Agosto 2017″ spiegano i vertici della Porto di Sanremo Srl.

Gruppo Azimut-Benetti è il più grande gruppo privato del settore nautico al mondo, fondato e presieduto da Paolo Vitelli da oltre 40 anni. Walter Lagorio, noto imprenditore locale, è Azionista e Presidente del gruppo Unogas e Proprietario dei cantieri nautici del Porto degli Aregai nonché ideatore dell’iniziativa. Ad unirsi a questi due importanti gruppi potrebbero, quindi, essere l’Impresa Pizzarotti & C S.p.A., fondata nel 1910, tra i principali gruppi di costruzione italiani che opera in diversi paesi ed è specializzata nella realizzazione di grandi opere infrastrutturali e in sotterraneo; è il SEPM (Société d’Exploitation des Ports de Monaco), la società costituita dal governo monegasco che, attraverso una sua controllata, offre il suo know-how nella gestione e commercializzazione dei porti turistici, in particolare nel mondo dei super-yachts, anche oltre i confini stessi del Principato.

Articolo precedenteSanremo, grande attesa al Casinò per il ‘Festival di Sanremo degli Chef’
Articolo successivoImperia, tutto pronto per la festa dei comuni della Valle del Prino e del San Lorenzo