"Resistenza svelata", il libro di Daniele La Corte protagonista ai Martedì Letterari

È stato presentato ieri, presso il Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, il romanzo storico del giornalista e scrittore Daniele La Corte dal titolo ”Resistenza svelata. L’agente segreto Carla De Noni”.

Trama: Suor Carla De Noni è figura reale: Medaglia d’Argento al Valore militare per la Resistenza. Già staffetta schierata con l’azione partigiana, entrò nel 1944 a far parte del Servizio X: organizzazione d’intelligence in grado di coordinare i «ribelli» tra Liguria, Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta. Furono altre due figure fondamentali per il processo di Liberazione ad averla «arruolata»: Dino Giacosa e Aldo Sacchetti. La donna operò insieme alle sue consorelle, facendo del santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì la base della propria attività resistenziale. Cinque giorni prima della Liberazione, durante una missione, il trenino su cui viaggiava fu mitragliato in circostanze mai chiarite da un aereo Alleato: fu data per morta. Per lei si aprì un calvario. Rimandata al convento per beneficiare d’una morte serena, non smise di combattere, questa volta contro il destino. Arrivò la Liberazione: ma lei rimase nel letto, inconsapevole di quanto stesse accadendo. La madre superiora affidò la guarigione della consorella alla fede verso il salesiano don Filipppo Rinaldi: poi il miracolo, oggi riconosciuto ufficialmente dalla Chiesa Cattolica.

Daniele La Corte scava nei pensieri della giovane, al tempo poco più che trentenne, e accompagna il lettore attraverso le missioni che lei e altri «ribelli» hanno dovuto sostenere.

Riviera Time lo ha intervistato in occasione dei Martedì Letterari organizzati dal Casinò di Sanremo.