video

Con una magnifica vista sulla Città dei Fiori, la residenza sanitaria assistita Borea di Sanremo è un luogo speciale dove riposare.

La struttura si sviluppa su quattro piani; 54 i posti letto in camere disposte in modo tale da garantire la massima accessibilità a tutti gli ospiti.

Negli ultimi mesi ha preso vita una vera e propria riorganizzazione di tutti i settori, per aumentare la qualità dei servizi offerti e ogni aspetto inerente alla cura degli anziani ospiti nella struttura.

La residenza G. Borea e Z. Massa si pone l’obiettivo di fornire agli anziani autosufficienti, non autosufficienti e alle loro famiglie, la migliore assistenza ed il massimo supporto, garantendo alti standard qualitativi,” spiega Renata Ghizzoni, membro del nuovo Consiglio d’Amministrazione della fondazione Borea Massa.

“Con questa nuova gestione stiamo dando un’impronta differente dal passato, con personale di grande professionalità e con l’obiettivo di un servizio che faccia sentire gli ospiti in famiglia,” aggiunge.

LENZUOLA ANTI-DECUBITO

La cura nei confronti degli anziani ospiti al Borea è attenta a tutti gli aspetti della vita quotidiana. La struttura è tra le pochissime ad avere una fornitura di lenzuola anti-decubito. La prima residenza ad averle in Provincia.

A fornire queste particolari lenzuola, capaci di prevenire le piaghe anche agli ospiti allettati, è l’azienda System Innovative Wash, leader nel settore e all’avanguardia con le ultime tecnologie. Negli indumenti degli ospiti vengono per esempio istallati microchip in modo tale da tenere sotto controllo i lavaggi. Così anche per lenzuola e asciugamani.

RIABILITAZIONE

La riabilitazione è una parte fondamentale nella cura degli anziani. Per questo molta attenzione è posta in questo servizio.

“È dimostrato che l’attività fisica rallenta i processi legati all’immobilizzazione come ad esempio danni da decubito e da osteoporosi,” spiega Luca Puttilli, fisioterapista.

I programmi riabilitativi vengono pensati e studiati singolarmente per ogni ospite. Dopo un percorso individuale, gli ospiti vengono inseriti in un gruppo riabilitativo di mantenimento. Al Borea viene anche portato avanti un programma di riabilitazione passiva per i pazienti allettati.

AREE COMUNI E ANIMAZIONE

Aree comuni, luoghi di svago dove passare le giornate in compagnia, un’attenzione a 360 gradi nei confronti degli ospiti, per farli sentire a casa. Tante le attività di animazione: dai laboratori manuali, ai giochi, alla musica.

La struttura offre agli utenti attività di mantenimento cognitivo e di terapia occupazionale, associate ad altre ludo-didattiche o ricreative, in sinergia con selezionate realtà associative e professionali del territorio.

SERVIZIO DI RISTORAZIONE

Un’attenzione particolare viene posta anche per la somministrazione del cibo. La dieta dedicata agli anziani viene studiata nei mini particolari seguendo le esigenze degli ospiti. Grande qualità dei prodotti e un menù sempre vario e piacevole. Ad occuparsi di questo aspetto è la cooperativa sociale Sanità Assistenza Servizi.

“Ci occupiamo anche delle piccole manutenzioni e della pulizia,” spiega Paolo Ricca della SAS.

Sono programmati menù stagionali sulla base di indicazioni qualitative e quantitative di consulente Dietista, concordati tra i Medici di Struttura, lo Chef interno ed i referenti competenti dell’ASL 1 Imperiese. La preparazione dei pasti tiene conto anche delle personali esigenze e delle patologie di singoli utenti. Ogni giorno della settimana viene servito un menù variato e bilanciato, sulla base di un piano stagionale.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la struttura e visitare il sito internet al seguente indirizzo: www.fondazioneboreasanremo.it.

In particolare la RSA/RP garantisce:

  • Assistenza diretta alla persona (aiuto per l’igiene personale, per i pasti e le funzioni della vita quotidiana)
  • Assistenza tutelare (protezione, sorveglianza, controllo della persona)
  • Collegamento con le prestazioni dei servizi sociali
  • Attività di ricreazione per favorire la capacità dei rapporti sociali e sollecitare le potenzialità individuali culturali, ricreative e di svago
  • Prestazioni di natura sanitaria (controlli medici, cura delle malattie non richiedenti ricoveri ospedalieri, medicazioni, terapie, prestazioni riabilitative non complesse)

Principi fondamentali

  • Dignità della persona: la struttura organizzativa e gestionale è articolata in modo da offrire, oltre alle normali prestazioni sanitarie ed assistenziali, un sensibile supporto alla famiglia, dedicando agli ospiti costante attenzione nel soddisfacimento dei loro bisogni personali al fine di concorrere al miglioramento della qualità di vita
  • Umanizzazione delle attività: oltre alla necessaria cura riservata all’assistenza sanitaria e tutelare, particolare attenzione viene rivolta alle attività di socializzazione e animazione con personale qualificato. Questa attività si svolge al pomeriggio almeno tre volte alla settimana
  • Integrazione: una caratteristica della struttura è quella di essere fortemente integrata con l’ambiente esterno e con le altre strutture facenti parte della Rete dei Servizi. La Struttura è permeabile alle iniziative dell’associazionismo presente in città per consentire e stimolare i legami sociali ed affettivi anche familiari
  • Trasparenza: tutta l’attività interna della struttura è improntata alla massima trasparenza nei confronti dei famigliari degli ospiti e dei rappresentanti degli Enti e delle Agenzie esterne.

Informazione pubblicitaria