Pur con un numero limitato di posti a disposizione in platea al fine di rispettare le norme sul distanziamento, si rinnova a Diano Marina, per la gioia degli appassionati di musica e teatro, l’Estate Musicale Dianese Festival, la tradizionale rassegna proposta per la nona volta, nello splendido scenario del parco di Villa Scarsella, dalle associazioni Ritorno all’Opera e Amici della Musica del Golfo Dianese, con il sostegno dell’amministrazione comunale.

“L’Estate Musicale Dianese Festival è uno dei fiori all’occhiello della nostra amministrazione che con convinzione da anni lo sostiene – commenta il sindaco Giacomo Chiappori -. La bellezza della location, di recente oggetto di lavori che l’hanno resa ancora più accogliente, la qualità degli artisti coinvolti, la varietà dei generi proposti e lo straordinario lavoro degli organizzatori sono garanzia di successo e un’occasione di visibilità per nostra cittadina anche al di fuori dei confini regionali. Per i villeggianti che da decenni scelgono Diano Marina per trascorrere le loro vacanze, la musica e il teatro, in tutte le loro espressioni, hanno sempre rappresentato un elemento d’interesse assai gradito. Forme d’arte che, in questo caso, sono sinonimo di cultura e, dunque, particolarmente apprezzate”.

Sono sei le serate in cartellone quest’anno, sempre con inizio alle ore 21.30. Si parte sabato prossimo, 25 luglio, più tardi rispetto al passato, ma subito con il botto: in programma il Galà della Lirica e la consegna del Premio alla carriera “Città di Diano Marina”, attribuito al soprano Renata Scotto, originaria di Savona, grande regina dell’opera nella seconda metà del secolo scorso, che per decenni è stata insieme a Maria Callas la più richiesta nei più importanti teatri del mondo, impegnata spesso al fianco di Luciano Pavarotti e Placido Domingo. A intervistarla sul palco per far rivivere al pubblico le più emozionanti tappe della sua straordinaria carriera sarà Roberta Moschella. Lo spettacolo sarà imperniato anche sull’esibizione della soprano Linda Campanella e del basso Matteo Peirone.

Si proseguirà giovedì 6 agosto con lo spettacolo “Mi piace… di più” con il noto volto televisivo Gabriele Cirilli, eclettico artista (comico, cabarettista, attore, doppiatore, conduttore radiofonico e televisivo, scrittore) di origini abruzzesi. Sarà poi la volta (martedì 11/8) dell’Omaggio a Ennio Morricone, lo straordinario compositore scomparso di recente, al quale sono state dedicate diverse serate anche nelle edizioni precedenti dell’Emd Festival. Domenica 16 agosto Alessandro Fantoni, Dario Prola e Francesco Tuppo saranno invece i protagonisti dello spettacolo “I tre Tenori”, dedicato alla memoria di Luciano Pavarotti. Questa estate non ci saranno, per ovvi motivi, opere liriche in forma completa, ma non mancherà l’operetta, con il Gran Galà di giovedì 20. Gran finale, giovedì 27 agosto, con un viaggio al Sud, in particolare tra i brani della tradizionale napoletana, accompagnati dalle voci di Ivanna Speranza (soprano), Emanuele Servidio (tenore), Concetta Inneo (voce recitante) e dalle note del M° Andrea Albertini al pianoforte e di Livia Hagiu al violino.

“Anche quest’anno, non senza fatica, siamo riusciti a mettere insieme un cartellone di grande prestigio, con spettacoli che spaziano dalla lirica all’operetta, dalla musica d’autore al cabaret – afferma Ivan Marino, direttore artistico della rassegna e presidente dell’associazione Ritorno all’Opera -. Dopo leee grandi star delle scorse edizioni, quali Osborn e Cosi, quest’anno avremo il piacere di ospitare altri straordinari artisti, del calibro di Scotto e Cirilli, e cantanti di spicco nel panorama nazionale. Ovviamente metteremo in atto tutte le misure necessarie affinché il pubblico possa gustarsi questi spettacoli nella massima sicurezza. Eviteremo assembramenti all’ingresso e assicureremo il distanziamento in platea, fatta eccezione solo per congiunti e affini. Apriremo il botteghino e i cancelli con oltre un’ora di anticipo rispetto all’inizio degli spettacoli”.

Considerato il numero limitato di posti (circa 300 per serate) e le normative in vigore, è consigliato l’acquisto del biglietto in prevendita, presso l’ufficio di via Cavour 30, aperto da oggi, tutti i giorni, dalle ore 9.30 alle 12.30 (questa settimana anche al pomeriggio, dalle ore 16.30 alle 19.30), con la possibilità di pagamenti elettronici. Per prenotazioni telefoniche: 338.1118108, 338.8771096.

“In questo che è il Paese più bello del mondo, dopo essere stati messi a dura prova da questo maledetto virus, è doveroso far ripartire l’economia e con essa il turismo, fatto anche di arte e di cultura – aggiunge Nicola Mij, presidente dell’associazione Amici della Musica del Golfo Dianese” -. E’ con questo spirito che, nella speranza che tutto prosegua per il meglio, presentiamo la nona edizione di un festival che, nel suo genere, non ha eguali nella nostra regione. Un ringraziamento, da parte nostra, va al sindaco, all’amministrazione e a tutti coloro che ci sostengono”.

Il 9° Estate Musicale Dianese Festival si avvale del sostegno del Comune di Diano Marina e del patrocinio di Regione Liguria e Provincia di Imperia.

Questo il cartellone completo del 9° Estate Musicale Dianese Festival

Location: Villa Scarsella, ingresso da via Cavour – inizio spettacoli: ore 21.30 – apertura sala: ore 20.30

Prevendita: ufficio via Cavour, Diano Marina (dal lunedì al sabato, dalle ore 9.30 alle 12.30).

Tel.  338.1118108, 338.8771096. E-mail: [email protected] Sito: www.musicagolfodianese.it (Facebook Estate Musicale Dianese)

Sabato 25 luglio

1) Galà della Lirica – Premio Città di Diano Marina a Renata Scotto

Riconoscimento alla carriera e concerto con Linda Campanella (soprano) e Matteo Peirone (basso)

Prezzo del biglietto (posto unico): 15 euro

Giovedì 6 agosto

2) Gabriele Cirilli in “Mi piace… di più”

Spettacolo del noto attore comico, a cura di G. Cirilli (regista), M. De Luca, G. Ganzerli e G. Giugliarelli

Prezzo dei biglietti: 20 euro (platea) e 15 euro (laterali)

Martedì 11 agosto

3) Omaggio a Ennio Morricone

Le più belle colonne sonore dei film di tutti i tempi

Prezzo dei biglietti: 20 euro (platea) e 15 euro (laterali)

Domenica 16 agosto

4) I Tre Tenori – Omaggio a Luciano Pavarotti

Concerto dedicato all’indimenticabile tenore modenese

Prezzo del biglietto (posto unico): 15 euro

Giovedì 20 agosto

5) Gran Galà dell’Operetta

Le arie e i duetti più famosi

Prezzo del biglietto (posto unico): 15 euro

Giovedì 27 agosto

6) Omaggio a Napoli

Viaggio tra note e poesie del Sud

Prezzo del biglietto (posto unico): 15 euro