liguria da baciare
video
play-rounded-outline
04:06

Una primavera Рestate da protagonista per la Liguria: ̬ stato presentato ieri sera a Milano il programma degli appuntamenti e delle campagne di promozione e valorizzazione del territorio ligure per i prossimi mesi.

“L’estate del 2024 sarà all’insegna dei grandi eventi per la nostra Regione, con iniziative di ogni genere che sapranno andare incontro ai gusti di tutti i cittadini e di tutti turisti che ci sceglieranno per le loro vacanze – dichiara il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti. – Si va dallo sport al cinema, passando per l’outdoor e gli spettacoli, senza dimenticare quello che sarà uno dei momenti più attesi della bella stagione: la fine dei lavori di ripristino della Via dell’Amore, la splendida passeggiata tra Riomaggiore e Manarola che rappresenta uno dei punti più iconici e conosciuti della nostra Liguria. Ci aspettiamo dunque un’estate di grandi numeri, anche grazie alle tante campagne di promozione che abbiamo messo in campo negli ultimi mesi per far conoscere in Italia e nel mondo i nostri punti di forza – continua il presidente. – Grazie a tutte queste iniziative e appuntamenti, insomma, la Liguria potrà consolidarsi ancora di più a livello internazionale come meta per le vacanze, in estate come nelle altre stagioni”.

“Continuiamo a lavorare sulle strategie di marketing territoriale per valorizzare in modo sostenibile tutta la Liguria e le sue peculiarità, da Ponente a Levante, a partire dalla prossima partecipazione della Liguria a Vinitaly sino alla valorizzazione del nostro entroterra, delle eccellenze e dei principali eventi dell’estate – dice il vicepresidente della Regione Liguria con delega all’Agricoltura, allo Sviluppo dell’Entroterra e al Marketing Territoriale Alessandro Piana. – La Liguria, come meta di viaggio all season, ha grandi qualità e potenziale: entrambi vanno ulteriormente sviluppati, partendo dalle esigenze reali di chi in Liguria vive sino ad essere sempre più inclusivi per attrarre quei visitatori, attenti e consapevoli, amanti dell’ambiente e dell’outdoor. Un lavoro portato avanti con una regia comune negli ultimi anni, che ha già dato i suoi frutti e che punta, sempre di più, alla ‘stagionalizzazione’, per riavvicinarsi ai tempi e i ritmi della terra e della natura, dell’uomo e dell’ambiente”.

“Si prospettano mesi sia di grande attività di promozione sia di grandi eventi culturali, musicali e sportivi che avranno luogo su tutto il territorio ligure. Per quel che riguarda l’attività promozionale ricordo anche che il 25 e il 26 maggio saremo l’unica regione presente a Tokyo per ‘Italia Amore Mio’ dove daremo evidenza alle eccellenze del nostro territorio e coinvolgeremo lo chef stellato Ivano Ricchebono che farà delle dimostrazioni e delle degustazioni utilizzando i nostri prodotti locali. Dal 23 al 25 giugno saremo alla 68a edizione del ‘Summer Fancy Food’ di New York, la più importante fiera internazionale del settore Food&Beverage degli Stati Uniti: avremo a disposizione uno stand di 54 mq con 8 aziende partecipanti e avremo uno spazio per dimostrazioni e degustazioni. Dal 25 al 28 aprile, infine, saremo a Forte Village in Sardegna per ‘Amour&Italy for Weddings’, fiera dedicata ai viaggi romantici con 120 buyers provenienti da tutto il mondo. Insomma, anche per il 2024 ci sono tutte le premesse per replicare, e perché no magari superare, lo straordinario risultato di oltre 16 milioni di presenze turistiche registrato in Liguria lo scorso anno”, dichiara l’assessore regionale al Turismo Augusto Sartori.

Di seguito, alcuni dei principali appuntamenti della primavera – estate 2024

Dal 15 al 17 aprile, la Liguria torna al Vinitaly di Verona, la più importante manifestazione italiana dedicata all’enologia, e lo fa puntando su uno degli elementi identificativi della produzione ligure: la viticoltura eroica.

Pochi giorni dopo, il 27 aprile (e fino all’11 maggio), sulle reti televisive nazionali andrà in onda la campagna, ispirata alla cartolina andata del Festival di Sanremo, firmata dal regista Fausto Brizzi e dal titolo “Liguria da baciare”.

Lo sport è uno dei temi cardine dell’offerta del 2024 per la Liguria, anche in considerazione del fatto che Genova è quest’anno Capitale europea dello sport. E uno dei più significativi per la nostra terra è senza dubbio il ciclismo: dopo la classicissima Milano – Sanremo e il Trofeo Laigueglia, vero e proprio trampolino di lancio per giovani dal grande futuro, la Liguria torna protagonista al Giro d’Italia. Il 7 e 8 maggio Genova e la Liguria celebrano e salutano il passaggio del giro con “Liguria in rosa”, accogliendo in grande stile l’iconica e seguitissima corsa a tappe, giunta alla 107° edizione. La Liguria ospiterà la quarta tappa, con partenza da Acqui Terme e arrivo ad Andora, e la quinta, con partenza da Genova e arrivo a Lucca.

Dal 9 al 13 maggio sarà la volta del Salone del libro di Torino, in cui la Liguria è Regione ospite per la prima volta: in programma tre grandi eventi dedicati ad altrettante eccellenze della Liguria, cantautorato, poesia e comicità, 220 metri quadri di Sala Liguria, con oltre 20 panel organizzati da 35 editori e 19 premi letterari in cinque giorni di evento. “‘Liguria, un mare di libri’ è il titolo scelto per la presenza della Regione al Salone, con uno stand che ricorderà un tipico borgo ligure, una tipica piazzetta sul mare su cui si affacceranno case variopinte fatte di libri, mentre gli esterni saranno colorati da una sfilata di personaggi della storia ligure rappresentati dall’artista Jean Blanchaert.

Con la partecipazione al Salone 2024, Regione Liguria prosegue e amplia il successo delle esperienze di Genova Capitale italiana del Libro, che ha visto 130 presentazioni in un anno, una ogni tre giorni, e del centenario di Italo Calvino, celebrato tra Palazzo Ducale a Genova e le Scuderie del Quirinale a Roma.

Dal 10 al 12 maggio, due ruote ancora protagoniste in Liguria con la prima prova della Coppa del mondo di Mountain bike a Finale Ligure, capitale dell’outdoor.

Contemporaneamente, dal 7 al 12 maggio, torna a Sestri Levante il Riviera International Film Festival: sulle rive delle due baie la nuova edizione di quello che ormai è uno dei più importanti festival del cinema indipendente a livello nazionale, con attesi grandi nomi del cinema internazionale, tra cui Susan Sarandon.

Dopo l’esordio a Londra del novembre scorso, le tappe sulle nevi di Sestriere, sulle spiagge di Sanremo durante il Festival della Canzone Italiana e quella in Darsena a Milano, il pesto ligure va in navigazione sulla Senna, a Parigi, dal 16 al 19 maggio, per proseguire la campagna di promozione #Pesto masterpiece of Liguria.

Il 28 giugno a Genova in programma la grande musica dal vivo con il “Radio 105 Summer Tour”.

Si balla in piazza poi, ma senza disturbare, con 4 serate dedicate alla Silent Disco, durante il mese di luglio a Taggia, Albissola Marina, Chiavari e Porto Venere: l’emozione della musica e il fascino del silenzio per notti indimenticabili.

Non si tralasciano ovviamente cultura e approfondimenti, per una proposta capace di soddisfare i desideri e le aspettative di ogni tipo di persona, residenti e turisti, con quattro talk show, quattro serate di economia, politica e costume organizzate dai 4 principali gruppi editoriali del Paese, sempre nel mese di luglio a Imperia, Savona, Portofino e La Spezia.

Nell’estate 2024, dopo anni di attesa, si concluderanno i lavori su uno dei luoghi simbolo della Liguria nel mondo: la Via dell’Amore. Lo spettacolare sentiero, tra i più noti e belli del mondo che collega Riomaggiore con Manarola è chiuso dal settembre 2012 a causa di una frana. All’inizio dello scorso mese di giugno si sono conclusi gli interventi di messa in sicurezza e riqualificazione del primo tratto, circa 170 metri a partire dal piazzale soprastante la stazione ferroviaria di Riomaggiore, e ai primi di luglio è stato riaperto al pubblico in via sperimentale. I lavori sono stati gestiti dal presidente della Regione Giovanni Toti in qualità di Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico in collaborazione con Comune di Riomaggiore e Parco Nazionale delle 5 Terre.

Dal 20 al 25 agosto, per l’ottavo anno, la Liguria è presente al “Meeting dell’Amicizia fra i popoli” di Rimini, con uno stand dedicato alle sue specialità enogastronomiche.

Dal 19 al 24 settembre, come da tradizione, ritorna uno degli eventi di punta del panorama internazionale del settore: la Fiera di Genova ospita la 64° edizione del Salone Nautico, l’appuntamento più atteso per gli amanti e gli operatori della nautica.