Regionali, pienone a Sanremo per Gorlero e Regina (PD)

Regionali, pienone a Sanremo per Gorlero e Regina (PD)

Pienone ieri sera alla Marina di Capo Nero dove centinaia di sostenitori si sono riuniti a pochissimi giorni dalle elezioni regionali per sostenere i candidati del Partito Democratico Andrea Gorlero e Claudia Regina.

Manca ormai pochissimo all’appuntamento alle urne del 20 e 21 settembre e la campagna elettorale sembra più viva che mai. Presenti all’evento anche il sindaco Alberto Biancheri e buona parte della Giunta e del Consiglieri comunali sanremesi, oltre agli ex sindaci della Città dei Fiori Leo Pippione e Claudio Borea.

“Non sono solito parlare in queste occasioni,” ha esordito il primo cittadino. “Tuttavia, se analizziamo quello che Gorlero ha fatto durante i suoi anni da assessore comunale e quello che sta facendo ora da presidente di Amaie Energia, ci rendiamo conto che ha raggiunto risultati importantissimi per Sanremo. Pensiamo al progetto Pigna-Mare durante l’amministrazione Borea che ha portato tanti soldi alla città con i quali sono state sistemate diverse zone. O anche alla raccolta differenziata sulla quale siamo stati criticati tanto; c’è sempre qualcosa da migliorare, ma è stato un passo fondamentale.”

“Per questo dobbiamo sostenere e votare Andrea e Claudia,” ha concluso Biancheri.

Gorlero ha commentato: “Ci candidiamo in una logica di cambiamento. Abbiamo preso atto con stupore che l’amministrazione regionale uscente si ripresenta con gli stessi temi e le stesse proposte di cinque anni fa. Promesse non mantenute: le infrastrutture, l’ospedale unico e la sanità che ha ora 60 milioni di deficit, per esempio.”

“Rispetto a questi problemi gravi che riguardano sia l’entroterra sia la costa, i trasporti, il raddoppio della ferrovia, minori servizi e tagli drastici alla sanità e al sociale, una disoccupazione giovanile alle stelle, dico solo che qualcosa in Liguria deve cambiare,” ha concluso Gorlero.

Claudia Regina ha aggiunto: “Sono un’esperta del terzo settore. Questo durante l’amministrazione Toti è stato nuovamente parcellizzato. Le associazioni vanno da una parte, le cooperative da un’altra. Tutta una serie di problematiche che non esistevano prima che arrivasse l’assessore regionale Sonia Viale.”

Le interviste integrali ad Andrea Gorlero e a Claudia Regina sono visibili nel video-servizio a inizio articolo.

Messaggio elettorale a pagamento