Quesada candidature pd regionali 2020

Parte oggi ufficialmente nel Ponente ligure la campagna elettorale del Partito Democratico in vista delle regionali del 20 e 21 settembre. Sono stati presentati questa mattina a Bordighera i quattro candidati nel collegio della provincia di Imperia. I nomi, già emersi da qualche giorno, sono quelli di: Annina Elena, Andrea Gorlero, Enrico Ioculano e Claudia Regina.

“Sansa è stato critico con PD e Movimento 5 Stelle, ma se si vuole cambiare serve una persona del genere e non un giornalista di regime come ha fatto il centrodestra cinque anni fa”. Queste le parole con cui Antonio De Bonis, membro della segreteria regionali, ha dato avvio alla conferenza stampa di presentazione dei quattro candidati dem.

La location della conferenza non è stata casuale. I candidati dopo essersi presentati si sono spostati all’ospedale Saint Charles.

“Noi vogliamo cambiare in regione, una regione che è andata indietro – ha proseguito De Bonis. Con i centrodestra abbiamo visto un’edilizia sfrenata e la privatizzazione della sanità. Due aspetti che almeno nelle altre regioni del nord Italia hanno portato a una crescita economica. La Liguria è invece in forte recessione. Il covid ha dimostrato quanto siano importanti la sanità pubblica e il trasporto pubblico. Siamo in grado di ribaltare i dati della regione Liguria, vogliamo risalire la china e siamo fiduciosi di ottenere un buon risultato”.

Dopo De Bonis ha preso la parola Cristian Quesada, vice segretario provinciale: “La nostra è una lista particolarmente forte e di qualità – ha detto. Siamo radicati su tutto il territorio e ci siamo presi un impegno. Con Ioculano si rappresenta l’estremo ponente, è stato sindaco di Ventimiglia con un ottimo operato. Per la zona di Sanremo candidiamo Gorlero che è il presidente di Amaie Energia e ha portato avanti tanti progetti importanti tra cui l’ultimo con l’acquisizione della pista ciclabile. Claudia Regina per la zona di Imperia e per il mondo delle cooperative e Annina Elena da sempre impegnata per la cultura nel Golfo Dianese. Il Pd come detto si è preso un impegno: nessuno deve rimanere indietro nell’azione che proponiamo per lo sviluppo del territorio.

“La scelta di Bordighera? Perché è una città simbolo. La vicepresidente della regione Sonia Viale ha deciso di scappare per candidarsi a Genova, chi fugge pensa forse di non aver fatto un buon lavoro. Andremo davanti al Saint Charles che è l’emblema di questi anni di gestione della Sanità firmati dal centrodestra. Un ospedale che ogni tre mesi sembra pronto a partire, ma poi siamo rimasti a come lo avevano ereditato cinque anni fa”.

Cultura e scuola – Le dichiarazioni della candidata Annina Elena

Elena candidata

Ambiente ed energie ‘green’ – Le dichiarazioni del candidato Andrea Gorlero

Gorlero candidato

Sanità e ospedale Saint Charles – Le dichiarazioni del candidato Enrico Ioculano

Ioculano candidato

Immigrazione e accoglienza – Le dichiarazioni della candidata Claudia Regina

Regina candidata