giacomo chiappori

Il candidato alla presidenza di Regione Liguria Giacomo Chiappori interviene con una nota stampa sui sondaggi elettorali fatti in vista delle prossime regionali.

“Anche questa campagna elettorale è caratterizzata dalla diffusione quotidiana di costosi sondaggi commissionati da giornali, societĂ , comitati elettorali.

Tuttavia, al di là dei risultati statistici, di per se stessi discutibili, ciò che questa volta emerge con assoluta evidenza è il fantastico atteggiamento dei cittadini.

Gli elettori, stufi di essere considerati solo in occasione delle campagne elettorali, per poi essere dimenticati per 5 anni, hanno deciso in coro di non rispondere piĂą ai sondaggisti.

Se guardate il sito ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dove sono pubblicati obbligatoriamente tutti i dati tecnici dei sondaggi, scoprirete che il 90% degli intervistati manda letteralmente a quel paese il sondaggista, rifiutandosi di rispondere o dicendo che non intende rivelare per chi voterĂ .

La conclusione è che la ribellione del campione a farsi campionare non può che suscitare dubbi e perplessitĂ  su uno strumento tecnico di analisi che, però, a questo punto, sembra essersi degradato a semplice strumento di propaganda politica”.

Articolo precedenteDanni causati dagli ungulati e attivitĂ  venatoria, Alessandro Piana (Lega) raccoglie le istanze del territorio
Articolo successivoElezioni 2020, online il sito dell’assessore uscente Marco Scajola: “Riassume il lavoro svolto in cinque anni di mandato”