giacomo chiappori

Il candidato Giacomo Chiappori, in corsa alla presidenza per le regionali 2020, interviene con una nota stampa sulla possibilità di una Liguria a Statuto Speciale.

“Le istituzioni europee sono la negazione dell’idea di Europa Federale, sono la garanzia per gli Stati Centrali ottocenteschi che il processo di creazione degli Stati Uniti d’Europa è arenato e bloccato.

L’UE non è uno Stato, ma una organizzazione di Stati, come l’ONU, creata proprio con lo scopo di far fallire il processo federalista in Europa.

L’UE è una creatura mostruosa che serve solo a tiranneggiare i popoli europei.

Lo Statuto Speciale, prevedendo con legge costituzionale competenze esclusive in capo alla Regione Liguria, consentirebbe immediatamente ai liguri di svincolarsi dalle regole europee in quelle materie.

Infatti la Liguria Regione a Statuto Speciale diventerebbe un soggetto giuridico nuovo nel panorama europeo, non soggetto alle norme dei Trattati Europei sottoscritte dal Parlamento italiano con legge ordinaria (di rango inferiore alla legge costituzionale, appunto), nelle materie devolute alla sua competenza esclusiva.

Statuto Speciale per Ligurexit, allora!”

Articolo precedenteSanremo, torna Soleà dal 4 al 6 settembre con “Azzurro Crime”
Articolo successivoBordighera Book Festival, domani all’inaugurazione presente l’assessore Marco Scajola: “Un’iniziativa culturale importante per il nostro territorio”