[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/237437639″]Sono stati pubblicati dal Sole24Ore i dati sui crimini commessi in Italia divisi per Provincia e tipologia. Forniti dal Ministero dell’Interno, i dati si basano sulle denunce effettuate nel 2016.

La Provincia, come in generale tutto il territorio nazionale, ha visto un calo nei reati. In confronto al 2015 le denunce sono scese di oltre il 6%. Tuttavia il Ponente è maglia nera essendo la nona provincia con il più alto numero di reati: oltre 5000 ogni 100.000  abitanti.

Tra i reati più diffusi ci sono le truffe e le frodi informatiche in cui la Provincia di Imperia si piazza al terzo gradino del podio solo dopo Trieste e Savona con oltre 375 denunce ogni 100 mila abitanti. Per quanto riguarda il riciclaggio Imperia è nona e per l’estorsione dodicesima.

Oltre 3300 furti ogni 100 mila abitanti piazzano la Provincia al 22esimo posto. Fortunatamente Imperia scende in classifica per i reati violenti, ma i numeri non sono comunque confortanti. Oltre 80 rapine denunciate nel 2016 e, stando ai dati, sono 8,37 le denunce ogni 100 mila abitanti per reati all’interno della categoria omicidi, tentati omici e infanticidi.

Articolo precedentePresentati i festeggiamenti di San Romolo, patrono di Sanremo
Articolo successivo1996 – Il premio Nobel Renato Dulbecco a Sanremo per parlare di prevenzione