[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videourl=”https://vimeo.com/210957498″ videoadsurl=”https://vimeo.com/224092271″ adsurl=”https://www.sialpieve.com/”]Si accendono i motori e Sanremo si veste a festa per il suo 64° Rallye. Una manifestazione ormai classica e sempre attesa dagli appassionati delle auto e della velocità. La gara, valida per il Campionato Italiano, si sviluppa sull’ormai caratteristico tracciato che ha reso la competizione famosa nel mondo: le strade di Bignone, Coldirodi, San Romolo, Bajardo e Semoigo.

Tanti i team a dare spettacolo. Tra questi lo svedese Rovampera Kalle, il giovanissimo pilota sedicenne, promessa del rally internazionale. Ma tra i favoriti c’è sicuramente Paolo Andreucci, pluri campione italiano, che corre insieme alla moglie Anna Andreussi, e già vincitore delle edizioni 2015 e 2016. Quest’anno tenterà di confermare il risultato.

Un grande evento sportivo che ogni anno porta miglia di presenze in città tra addetti ai lavori e appasionati di rally. Molte sono le novità di quest’anno tra cui un denso calendario di eventi collaterali.